Mobilità

È arrivato l’inverno: AXA prevede più collisioni

Foto: Keystone
Condividere su Facebook Condividere su Twitter Condividere su LinkedIn Condividere su Xing Convididere per e-mail

Nei prossimi giorni è prevista neve anche a bassa quota e agli automobilisti è richiesta particolare prudenza: come rivelano i dati di AXA, nelle giornate con condizioni meteo precarie il numero degli incidenti può raddoppiare. Secondo il servizio Infortunistica di AXA, uno stile di guida adeguato e gli pneumatici invernali sono un’efficace prevenzione.

In questi giorni sono previste nevicate fino in pianura. I bambini ne saranno felici, mentre gli automobilisti devono essere consapevoli dei rischi che si corrono: con l’arrivo dell’inverno anche a bassa quota infatti le condizioni stradali peggiorano. «Nel corso di una giornata tipo riceviamo circa 400 segnalazioni di incidenti. Tuttavia, se i conducenti si lasciano sorprendere dal peggioramento delle condizioni atmosferiche, questo numero può anche raddoppiare», dichiara Patrick Villiger, responsabile Sinistri Veicoli a motore presso AXA.

Uno stile di guida adeguato può prevenire molti incidenti

Se i conducenti non adeguano il proprio stile di guida all’improvviso peggioramento delle condizioni meteorologiche, l’incidente stradale è più che probabile. A partire da una temperatura esterna di 3 gradi aumentano i rischi di gelate su ponti e strade che attraversano i boschi. L’elevata umidità dell’aria o la nebbia creano infatti sull’asfalto una pellicola che diventa pericolosa quando le temperature scendono verso il punto di congelamento. «In queste condizioni atmosferiche è opportuno adottare uno stile di guida particolarmente prudente», spiega Thomas Eichholzer, esperto d’infortunistica AXA.

Banchi di nebbia causa di molti incidenti

Ulteriore problema è la scarsa visibilità. «In presenza di pioggia, neve e nebbia la tenuta di strada diminuisce e spesso la visuale peggiora sensibilmente» spiega Eichholzer. In particolare, la nebbia può addensarsi localmente da un minuto all'altro. «I più gravi tamponamenti di massa in Svizzera sono stati causati da improvvisi banchi di nebbia, ma il rischio può essere depotenziato mantenendo la distanza di sicurezza e moderando la velocità», prosegue l’esperto di infortunistica.

Da ottobre a Pasqua pneumatici invernali montati

Inoltre sono sempre numerosi gli utenti che vengono sorpresi dalla prima neve ancora senza pneumatici invernali e questo è uno dei motivi, insieme alla mancata adozione di uno stile di guida appropriato, per cui la curva degli incidenti stradali si impenna alle prime avvisaglie di inverno. Il mancato utilizzo dei copertoni termici non rientra fra le casistiche di colpa grave, ma Eichholzer consiglia caldamente di effettuare la sostituzione entro fine ottobre: «Da ottobre a Pasqua il veicolo deve essere equipaggiato con pneumatici invernali». In particolare, vale la cosiddetta regola «4x4x4»: quattro pneumatici invernali uguali, non più vecchi di quattro anni e profondità minima del battistrada di quattro millimetri. «Uno pneumatico invernale intatto è essenziale per la sicurezza» conclude.

Inoltre, se si vogliono evitare incidenti, sarà bene guidare con particolare cautela tra le 17 e le 18 del venerdì. Secondo l’Ufficio federale delle strade (USTRA) questi sono il giorno e l’ora della settimana in cui si registra il maggior numero di sinistri.

 

Nove consigli dagli esperti d'infortunistica AXA per viaggiare sicuri in inverno 

  • Controllare gli pneumatici invernali: profondità minima battistrada di 4 millimetri
  • Effettuare un check-up invernale del veicolo in officina
  • Tenere a bordo l’equipaggiamento di sicurezza, il raschietto per il parabrezza e le catene da neve
  • Partire piano (soprattutto in presenza di neve e ghiaccio)
  • Guidare in modo previdente e rispettare la distanza di sicurezza
  • Evitare sterzate brusche
  • Scegliere tragitti idonei alle condizioni meteo
  • Partire per tempo ed evitare situazioni di fretta
  • In caso di tragitti lunghi fare regolarmente delle pause
     

Altro su questo tema: Guida di sopravvivenza per automobilisti – ecco come affrontare neve e ghiaccio senza correre rischi

 

Articolo correlato

AXA e lei

Contatto Avviso sinistro Offerte di lavoro Media Broker myAXA Valutazioni dei clienti Portale officine Abbonare la newsletter

AXA nel mondo

AXA nel mondo

Restare in contatto

DE FR IT EN Avvertenze per l'utilizzazione Protezione dei dati / Cookie Policy © {YEAR} AXA Assicurazioni SA

I cookie e tool di analisi che utilizziamo ci permettono di migliorare la vostra fruizione del sito, personalizzare la pubblicità di AXA e dei suoi partner pubblicitari e mettere a disposizione funzioni social media. Purtroppo con Internet Explorer 11 non è possibile modificare le impostazioni cookie dal nostro Centro preferenze cookie. Se desiderate modificare tali impostazioni vi preghiamo di usare un browser aggiornato. Utilizzando il nostro sito Internet con questo browser acconsentite all’utilizzo di cookie. Protezione dei dati / Cookie Policy