myAXA Login
A casa

Lista di controllo: come proteggersi dai furti con scasso

Condividere su Facebook Condividere su Twitter ch.axa.i18.share.google Condividere su LinkedIn Condividere su Xing Condividere su Pinterest Convididere per e-mail

I malviventi adottano diverse tecniche per introdursi in appartamenti e case. La maggior parte dei tentativi di furto con scasso avviene con il favore delle tenebre. Proteggetevi con precauzioni mirate contro i furti con scasso.

Check-list per proteggersi dai furti con scasso

  • Quando vi assentate, chiudete le finestre e chiudete a chiave le porte. Le finestre è sempre meglio chiuderle che ribaltarle, anche se hanno un dispositivo di blocco. 
  • Anche quando non ci siete, date l’impressione di essere in casa, ad es. servendovi di un controllo delle luci o incaricando qualcuno di togliere la posta dalla cassetta delle lettere.
  • Non lasciate nessuna chiave nascosta (ad es. sotto lo zerbino o nella cassetta delle lettere).
  • Non comunicate pubblicamente la vostra assenza, attraverso ad es. i social media.
  • Informate i vostri vicini della vostra assenza.
  • Custodite i vostri gioielli e oggetti di valore in un luogo sicuro, ad es. in una cassaforte o in un deposito bancario.
  • Non tenete troppi contanti in casa.
  • In caso di sospetto di furto con scasso rivolgetevi alla polizia (numero d’emergenza 117).

Utili misure di sorveglianza e di allarme

  • Installate un sistema d’allarme e di sorveglianza.
  • Aumentate la sicurezza con l’aiuto di un servizio di sicurezza.
  • Organizzate dei giri di ronda effettuati da vicini, conoscenti o amici.
  • Bloccate porte e finestre e serrate i lucernari.
  • Comprate una cassaforte.
  • Installate un interfono e un rilevatore di movimento.
  • Recintate il vostro terreno.

Articolo correlato

Utilizziamo cookie e tool di analisi per migliorare la navigazione sulla pagina internet e personalizzare la pubblicità di AXA e dei partner pubblicitari. Maggiori informazioni: Protezione dei dati