In viaggio

Fermati, guarda, ascolta, attraversa: sicurezza sul tragitto casa-scuola

Condividere su Facebook Condividere su Twitter ch.axa.i18.share.google Condividere su LinkedIn Condividere su Xing Condividere su Pinterest Convididere per e-mail

Vostro figlio vuole andare a scuola da solo o insieme ai suoi amichetti? Magnifico. Affinché possiate stare tranquilli e sicuri che tutto vada per il meglio, abbiamo creato una check-list per il tragitto casa-scuola. Pronti e via!

  • Fate indossare a vostro figlio abiti chiari e dai colori sgargianti. Accessori catarifrangenti sistemati ad es. sullo zaino aumentano la visibilità.
  • Spiegate a vostro figlio le regole da rispettare nel traffico stradale e quali sono i pericoli. Con l’ausilio di un libro illustrato, del Gioco della scala di Max o della app «Il tuo tragitto casa-scuola» riuscirete a fargliele capire in modo ludico.
  • In seguito chiedetegli di spiegarle a voi. 

I genitori fungono da esempio

  • Percorrete il tragitto casa -scuola più volte insieme. Spiegate a vostro figlio come si deve comportare e rendetelo attento a possibili pericoli.
  • Scegliete il percorso più sicuro, non quello più corto.
  • Date il buon esempio: fermatevi se il semaforo è arancione.

Scegliete il percorso più sicuro, non quello più corto.

  • Fate capire a vostro figlio che è vietato giocare o correre per strada.
  • Non forzate mai la precedenza. Aspettate di essere in contatto visivo con il conducente e fino a quando l’auto è completamente ferma.
  • Fate camminare vostro figlio sempre sul lato interno del marciapiede. Lì è al sicuro anche se dovesse inciampare o essere disattento.

«Fermati – guarda – ascolta – attraversa»

  • Non portate vostro figlio a scuola in auto. Prima si abitua a percorrere il tragitto in tutta autonomia e a fare le sue esperienze, meglio è.
  • Gli esperti sono concordi nel sostenere che per i bambini è importante conoscere quanto prima le sfide che il traffico comporta e acquisire sicurezza.
  • Regole affermate per il tragitto casa-scuola sono «Fermati – guarda – ascolta – attraversa» e «Ruote ferme, bimbi salvi!».

Articolo correlato

AXA e lei

Contatto Avviso sinistro Offerte di lavoro Media Broker myAXA Valutazioni dei clienti Portale officine Abbonare la newsletter

AXA nel mondo

AXA nel mondo

Restare in contatto

DE FR IT EN Avvertenze per l'utilizzazione Protezione dei dati © {YEAR} AXA Assicurazioni SA

Utilizziamo cookie e tool di analisi per migliorare la navigazione sulla pagina internet e personalizzare la pubblicità di AXA e dei partner pubblicitari. Maggiori informazioni: Protezione dei dati