myAXA Login
In viaggio

Assistente alla frenata di emergenza: stop prima dell'urto!

Condividere su Facebook Condividere su Twitter ch.axa.i18.share.google Condividere su LinkedIn Condividere su Xing Condividere su Pinterest Convididere per e-mail

Scrivere SMS al volante è pericoloso. La maggioranza della popolazione elvetica ne è più che consapevole, ma non si comporta in modo coerente. L'assistente alla frenata di emergenza evita una parte delle collisioni provocate da disattenzione.

«Perché sanno esattamente ciò che fanno»: lo dimostra uno studio attuale del reparto Infortunistica e prevenzione di AXA. Gli utenti della strada sono ben informati, ma non necessariamente rinunciano a utilizzare lo smartphone alla guida. Si verificano così collisioni che sarebbero facilmente evitabili.

Mentre gli sforzi preventivi proseguono, la ricerca fa la sua parte per ridurre simili incidenti: ad esempio con l'assistente alla frenata di emergenza. Questo interviene in caso di errore umano, e dà così un importante contributo alla sicurezza nella circolazione stradale. È stato dimostrato che in questo modo vengono causati fino al 70% di tamponamenti in meno.

La frenata automatica evita gli incidenti

Gli assistenti alla frenata di emergenza vengono installati sempre più spesso come elementi standard nei veicoli nuovi. Possono evitare i tamponamenti se il conducente non riconosce o non riconosce in tempo una situazione pericolosa. I sensori intelligenti controllano la zona antistante il veicolo e anticipano continuamente situazioni di traffico critiche. Prima viene dato un avviso. Se poi il conducente non frena sufficientemente a fondo, l'assistente interviene e provvede a frenare tempestivamente. Se la reazione del conducente manca del tutto, l'assistente frena in autonomia.

La responsabilità resta del conducente

A dispetto di tutta la tecnologia, la responsabilità resta sempre del conducente, che è tenuto ad avere il proprio veicolo sotto controllo in ogni momento. L'assistente alla frenata di emergenza è stato sviluppato solo allo scopo di evitare il peggio in caso di emergenza. In nessun caso i sistemi di assistenza alla guida devono indurre il conducente a cullarsi in un’illusoria sicurezza e ad adottare un comportamento negligente.

Nel video che segue vi illustriamo il funzionamento di base dell'assistente alla frenata di emergenza:

Articolo correlato

Utilizziamo cookie e tool di analisi per migliorare la navigazione sulla pagina internet e personalizzare la pubblicità di AXA e dei partner pubblicitari. Maggiori informazioni: Protezione dei dati