AXA Logo
In viaggio

I rischi del percorso casa-scuola: così i vostri figli giungono a scuola sicuri

Condividere su Facebook Condividere su Twitter ch.axa.i18.share.google Condividere su LinkedIn Condividere su Xing Condividere su Pinterest Convididere per e-mail

Con l’inizio della scuola i vostri figli, oltre a entrare in una nuova fase della vita, sono confrontati per la prima volta con il traffico stradale. Voi e i vostri figli dovreste essere ben preparati a questa nuova situazione.

«Guarda, ascolta, attraversa» predicano da sempre i genitori – e a ragione: i bambini percepiscono l’ambiente circostante in modo completamente diverso rispetto agli adulti, come conferma anche la nostra clip «State a guardare!», in cui vengono confrontate la prospettiva di una mamma e quella di suo figlio.

Quando accompagnate i vostri figli a scuola e insegnate loro come comportarsi nel traffico stradale, tenete presente quanto segue:

  • I bambini hanno una percezione più veloce dei colori che dei pericoli e degli altri utenti della strada
  • Non sono ancora in grado di stimare bene velocità e distanze
  • Data la loro statura ridotta, il campo visivo dei bambini è completamente diverso rispetto a quello degli adulti – e pertanto non vedono i pericoli

Per insegnare in modo ludico ai vostri figli a riconoscere i pericoli della strada e per sensibilizzarli sui rischi, fate loro risolvere il quiz dei rumori del traffico  oppure simulare il percorso casa-scuola in compagnia di Max, Luca e Laura.

Articolo correlato

  • DE
  • FR
  • IT
  • EN