myAXA Login
In viaggio

Viaggiare sicuri sugli itinerari motociclistici più spettacolari della Svizzera

Condividere su Facebook Condividere su Twitter ch.axa.i18.share.google Condividere su LinkedIn Condividere su Xing Condividere su Pinterest Convididere per e-mail

In viaggio con Danny Schneider, ex pilota di motocross e fra i migliori costruttori di moto vintage al mondo.

Nota della redazione

Attraverso la Svizzera in moto: nei prossimi mesi ti parlerò dei miei percorsi preferiti e ti darò alcune dritte per vivere la Svizzera in moto, oltre a vari consigli in materia di sicurezza.

Ho percorso in lungo e in largo il mondo in moto, ma la Svizzera è e resta per me il Paese più affascinante da conoscere sulle due ruote. Valichi, strade di campagna, lungolaghi, natura e qualità dei tracciati rendono ogni uscita in moto una grande esperienza. 

Parte 1: il Gurnigel, la «mia» montagna.

Vivendo a Berna, per me la strada che sale al  Gurnigel è il valico breve più bello della regione: vale la pena uscire per un giro su questa strada anche alla sera, dopo il lavoro. A soli 15 minuti dalla capitale, è un’ottima palestra per tutti i motociclisti che vogliano allenarsi nelle curve, con il valido corollario di un magnifico panorama e un gustoso tagliere di formaggi, una volta in vetta (a circa 45 minuti da Berna). Ma anche per queste brevi uscite è importante controllare adeguatamente il mezzo, come si dovrebbe fare in ogni occasione per viaggiare in sicurezza. Se poi dovesse succedere qualcosa, ho comunque la totale copertura garantita dall’ assicurazione moto di AXA.​

Sul mio conto Instagram trovi ulteriori impressioni dei miei giri in moto.

Da controllare prima di ogni uscita in moto

  • Pressione pneumatici: dovrebbe essere compresa fra 1,8 e 2,5 bar (a seconda che tu sia su una pista o su una strada normale).
    Il dato esatto è riportato sugli pneumatici stessi 
  • Funzionamento freni  anteriori e posteriori: il controllo può essere effettuato da fermi, spostando repentinamente il mezzo e verificando se l'azionamento dei freni crea resistenza
  • Tensione catena/cinghia: non deve essere troppo allenta o troppo tesa
  • Quantità di carburante sufficiente 
  • Serraggio di tutte le viti importanti

Articolo correlato

Utilizziamo cookie e tool di analisi per migliorare la navigazione sulla pagina internet e personalizzare la pubblicità di AXA e dei partner pubblicitari. Maggiori informazioni: Protezione dei dati