myAXA Login
In viaggio

DrivePartner: smart e sicuri nella circolazione

Condividere su Facebook Condividere su Twitter ch.axa.i18.share.google Condividere su LinkedIn Condividere su Xing Condividere su Pinterest Convididere per e-mail

Volete ricevere automaticamente un’assistenza in caso di emergenza o approfittare di altri servizi intelligenti che facilitano la vostra mobilità nella vita quotidiana o che possono renderla più sicura? La soluzione si chiama DrivePartner: con la nuova offerta di AXA la guida diventa più sicura, più confortevole e più intelligente. 

Il nostro responsabile Assicurazioni mobilità, Daniel Meier, risponde alle domande principali su DrivePartner.

Che cos’è esattamente DrivePartner?

DrivePartner è il risultato di un’interazione tra un connettore intelligente e una smart app. Il connettore registra diversi dati del veicolo, le tratte percorse e il comportamento alla guida. Il connettore OBD2 collega in un attimo l’auto con il vostro smartphone e visualizza i dati registrati nell’app. Così, grazie a DrivePartner, la vostra auto si trasforma in una «smart car». 

Di quali funzioni intelligenti dispone DrivePartner?

DrivePartner offre diverse funzioni che facilitano la vostra mobilità nella vita quotidiana o che possono renderla più sicura. Le funzioni disponibili al momento sono:

  • Crash Recorder, per dimostrare la propria innocenza in caso d’incidente
  • funzione di soccorso stradale
  • computer di bordo dell’auto sul cellulare (tra l’altro, avviso di codici di errore, stato della batteria auto, livello del serbatoio, consumo di carburante, statistiche sui costi di manutenzione e molto altro ancora)
  • registro di viaggio, per un conteggio semplificato delle spese
  • geolocalizzatore GPS, per sapere o far sapere in ogni momento dove ci si trova o dove è parcheggiata la macchina
  • buoni omaggio a chi guida con prudenza
  • chiamata automatica di emergenza dopo un incidente (servizio supplementare)

Queste funzioni saranno progressivamente ampliate con l’aggiunta di nuovi servizi utili o finalizzati a una maggiore sicurezza.

In che modo DrivePartner mi aiuta in caso d’incidente?

Se l’auto subisce un sinistro o ha un guasto DrivePartner agevola la comunicazione con AXA. Tramite la funzione Crash Recorder viene inoltre chiarita rapidamente la questione della colpa.

Se è stato attivato il servizio «chiamata automatica» e DrivePartner ha registrato un incidente grave, provvediamo immediatamente a stabilire un contatto telefonico per aiutare la persona infortunata. Se ciò non è possibile, nel peggiore dei casi inviamo sul posto in tempi brevissimi un’ambulanza.

Con DrivePartner miriamo a incentivare ulteriormente la consapevolezza di una guida sicura.

Daniel Meier, responsabile Assicurazioni mobilità

Perché AXA si affida a DrivePartner?

Quale maggiore assicuratore auto in Svizzera riteniamo che l’impegno per la sicurezza nella circolazione stradale faccia parte della nostra responsabilità sociale. Siamo i soli ad avere un reparto interno specializzato nell’infortunistica e nella prevenzione. DrivePartner è un altro tassello del quadro generale in questo ambito e premia i nostri clienti con buoni omaggio per la guida sicura.

Con DrivePartner miriamo a incentivare ulteriormente la consapevolezza di una guida sicura. Vogliamo essere più di un semplice assicuratore nei casi di emergenza e nelle situazioni che riguardano la mobilità di tutti i giorni. L’offerta di DrivePartner rappresenta un primo passo, le sue funzioni saranno progressivamente ampliate con l’aggiunta di nuovi servizi utili o finalizzati a una maggiore sicurezza.

Ogni auto può diventare una «smart car»?

Si può dire, a grandi linee, che la possibilità vale per i veicoli a benzina fabbricati dopo il 2001 e per quelli diesel fabbricati dopo il 2003. Ad esempio, con poche operazioni un’auto del 2004 può trasformarsi benissimo in una «smart car». Potete guardare online dove occorre installare il connettore nella vostra auto. Il funzionamento di DrivePartner è praticamente uguale su tutte le macchine.

Un’ultima domanda importante: come viene garantita la protezione dei dati?

La protezione dei dati è fondamentale sia per AXA che per il nostro partner ryd suisse. Il trattamento dei dati dei clienti ottempera alla normativa prevista dalla legge svizzera e dalla legge tedesca. Tutte le indicazioni che concernono il veicolo vengono trasmesse ai server di ryd a Monaco in forma criptata. Il cliente può visualizzarle sull’app. Presso AXA utilizziamo solo i dati che ci servono per fornire i nostri servizi. Al riguardo informiamo i clienti con la massima trasparenza. Ad esempio, per la funzione Crash Recorder ci avvaliamo dei dati sull’accelerazione in 30 secondi durante un incidente. Non attingiamo alcun dato relativo a viaggi effettuati e stile di guida. 

  • Teaser Image
    Daniel Meier

    è responsabile Assicurazioni mobilità di AXA. Nel suo team vengono elaborati e sviluppati prodotti e offerte, come DrivePartner.

Articolo correlato

Utilizziamo cookie e tool di analisi per migliorare la navigazione sulla pagina internet e personalizzare la pubblicità di AXA e dei partner pubblicitari. Maggiori informazioni: Protezione dei dati