Fondazione e innovazione

«Battaglia delle idee – Start-up Challenge» / Uno sguardo dietro le quinte

Condividere su Facebook Condividere su Twitter ch.axa.i18.share.google Condividere su LinkedIn Condividere su Xing Condividere su Pinterest Convididere per e-mail

Si è svolta la finale della «Battaglia delle idee» in cui sono stati resi noti i nomi delle start-up vincenti. Tuttavia vincitori non sono solo coloro che si sono aggiudicati il premio. Tutti i giovani imprenditori hanno infatti potuto trarre beneficio dalla collaborazione con esperti di start-up. 

19 start-up visitate, 7 partecipanti alla finale, una giuria composta da 4 esperti e 3 business angel: la finale della «Battaglia delle idee» è stata avvincente fino all’ultimo minuto. Complessivamente i business angel hanno investito la somma di CHF 400 000 nelle innovative imprese. Benché non tutti i finalisti siano tornati a casa con un investimento, una cosa li accomuna: hanno ricevuto validi spunti, parole di incoraggiamento e consigli degli esperti su come promuovere ancora meglio le loro idee imprenditoriali. Nel girone eliminatorio alcune start-up avevano ricevuto dagli esperti Sunnie J. Groeneveld e Pascal Mathis consigli professionali, che erano riuscite a implementare già prima della finale.

Nella sequenza di immagini trovate ulteriori impressioni di quanto verificatosi dietro le quinte della finale:

  • Gli ultimi preparativi prima dell’atto finale della «Battaglia delle idee»: si discute in merito allo svolgimento e la giuria viene messa nella giusta luce.

  • Il suono è adeguato? Il moderatore Björn Hering con collaboratori di produzione durante il sound check prima dell’inizio delle riprese della puntata finale.

  • Qui si decide chi si aggiudica un investimento: la centrale elettrica Selnau a Zurigo è il palcoscenico sul quale le start-up presentano le loro innovative idee.

  • I business angel Nina Reinhart e Christian Winkler esaminano con occhio critico le idee esposte. Nina Reinhart è membro del comitato direttivo dello Swiss ICT Investor Club, mentre Christian Winkler guida la rete di business angel presso l’investitore di capitale di rischio btov.

  • La quiete prima della tempesta: al trucco, un momento di relax prima dell’inizio delle riprese.

  • Le ultime istruzioni ai partecipanti e alla troupe prima della registrazione.

  • Le impostazioni delle cineprese sono in ordine? In sala regia le riprese vengono esaminate attentamente.

  • Green Ambassador era uno dei 7 finalisti. Qui presentano la loro idea per tutti i proprietari di piante non necessariamente dotati di un pollice verde.

  • Con la Chairless Chair, il team di noonee permette di assumero una posizione di lavoro ergonomica. L’idea ha convinto la business angel Bigitte Baumann che investe CHF 100 000.- nella start-up e nel suo prodotto.

  • I finalisti di bbacksoon organizzano viaggi spontanei per i loro clienti. Qui ne presentano il clou: fino a poco prima della partenza, i clienti non conoscono la destinazione del viaggio.

  • La app Sonect vuole facilitare il prelievo di denaro contante. Rik Krieger, cofondatore dell’impresa, ne illustra il funzionamento.

Articolo correlato

AXA e lei

Contatto Avviso sinistro Offerte di lavoro Media Broker myAXA Valutazioni dei clienti Portale officine Abbonare la newsletter

AXA nel mondo

AXA nel mondo

Restare in contatto

DE FR IT EN Avvertenze per l'utilizzazione Protezione dei dati © {YEAR} AXA Assicurazioni SA

Utilizziamo cookie e tool di analisi per migliorare la navigazione sulla pagina internet e personalizzare la pubblicità di AXA e dei partner pubblicitari. Maggiori informazioni: Protezione dei dati