Sicurezza e diritto

Attacco informatico: Come posso proteggere la mia azienda?

Condividere su Facebook Condividere su Twitter ch.axa.i18.share.google Condividere su LinkedIn Condividere su Xing Condividere su Pinterest Convididere per e-mail

Quella dei cyber-attacchi è una realtà ormai avvertita anche dalle aziende elvetiche. Piú di la metà di loro (58 %) ha infatti già subito episodi di cyber-criminalità che hanno prodotto danni finanziari e/o interferito con lo svolgimento delle attività commerciali (fonte: ICT Switzerland). In un terzo dei casi, informazioni riservate sono diventate di pubblico dominio. A un quarto delle vittime gli attacchi hanno invece causato danni di reputazione (fonte: studio KPMG). Nonostante per molte aziende i sempre più frequenti attacchi hacker comportino danni enormi, la gravità della situazione viene spesso sottovalutata. 

A fronte della crescente interconnessione, tutelare la sicurezza di un’azienda risulta sempre più difficoltoso e il rischio di rimanere vittime di un cyber-attacco aumenta. Ma benché le interruzioni d’esercizio dovute ad attacchi hacker comportino costi notevoli, spesso le PMI non sono consapevoli di tale minaccia. In uno studio della KPMG oltre la metà delle aziende interpellate ha asserito di non avere un quadro chiaro della propria situazione di rischio. Gli attacchi ai danni delle imprese vengono perpetrati per lo più tramite phishing mail e malware. Chi non si preoccupa della crescente minaccia diviene facile preda di cyber-attacchi – e questo con gravi conseguenze. 

Come proteggere la mia azienda da un cyber-attacco? 

Proteggersi al 100% è pressoché impossibile. Adottando le giuste misure preventive potete però ridurre ai minimi termini la probabilità di rimanere vittime di un cyber-attacco. Eccovi cinque consigli facilmente applicabili anche presso la vostra azienda.

1. Aggiornate regolarmente il software

Più nuovo è il software, più elevato sarà il suo livello di sicurezza. La maggioranza dei software prevede aggiornamenti automatici – attivateli! Avrete così la certezza di poter contare sempre su applicazioni perfettamente aggiornate. 

2. Proteggete la vostra rete aziendale

Il firewall protegge la vostra rete aziendale dalle insidie di Internet. Accertatevi che blocchi l’intero traffico di dati in arrivo dal World Wide Web – tranne quello da voi esplicitamente autorizzato. 

3. Effettuate regolarmente delle copie di sicurezza dei dati

Assolutamente indispensabile, il backup vi dà almeno la certezza che, nel caso di un cyber-attacco, i vostri dati non vadano completamente persi. Definite un processo di backup in linea con le vostre esigenze e applicatelo in maniera sistematica. 

4. Installate un buon programma antivirus

Scegliete il software antivirus che preferite, ma assicuratevi sempre che sia attivo e debitamente aggiornato. Se, a questo punto, effettuate anche una scansione quotidiana, potrete contare su una buona protezione e reagire per tempo in caso di attacchi.

5. Sensibilizzate i vostri collaboratori

L’uomo rappresenta un fattore chiave rispetto alla cyber-sicurezza. Il regolare svolgimento di formazioni e campagne di comunicazione interne può contribuire in modo sostanziale a una gestione sicura dell’infrastruttura IT e dei dati aziendali.

Assicurazione Cyber per imprese: per affrontare la peggiore delle ipotesi

Laddove tutti i sistemi di protezione falliscano, l’assicurazione Cyber di AXA argina almeno il danno finanziario. Contattateci: insieme troveremo la soluzione giusta per la vostra azienda.

Articolo correlato

AXA e lei

Contatto Avviso sinistro Offerte di lavoro Media Broker myAXA Valutazioni dei clienti Portale officine Abbonare la newsletter

AXA nel mondo

AXA nel mondo

Restare in contatto

DE FR IT EN Avvertenze per l'utilizzazione Protezione dei dati © {YEAR} AXA Assicurazioni SA

Utilizziamo cookie e tool di analisi per migliorare la navigazione sulla pagina internet e personalizzare la pubblicità di AXA e dei partner pubblicitari. Maggiori informazioni: Protezione dei dati