Previdenza

Pulizie di primavera nell’armadietto dei medicinali

Condividere su Facebook Condividere su Twitter ch.axa.i18.share.google Condividere su LinkedIn Condividere su Xing Condividere su Pinterest Convididere per e-mail

In ogni casa c’è un armadietto dei medicinali o una cassetta del pronto soccorso. Ma cosa deve contenere? Visto il periodo di pulizie primaverili, abbiamo redatto una check-list con consigli utili su cosa gettare e cosa conservare.

Le finestre brillano, le persiane non hanno un granello di polvere, il bagno è tirato a lucido. La vostra casa risplende di pulito. Ma resta ancora qualcosa da mettere a posto: l’armadietto dei medicinali. Per farlo occorre tenere presente alcune regole.

Consigli per la minifarmacia domestica

  • Controllate la scadenza. Le compresse in blister non devono essere ingerite dopo la data indicata. Per creme, pomate e gocce è invece determinante la data di apertura del prodotto.    Se le confezioni non sono state ancora aperte questi prodotti possono essere utilizzati anche per un certo periodo dopo la scadenza.
  • Verificate almeno una volta all’anno se l’armadietto dei medicinali contiene tutto quello che per voi è importante – eventualmente aggiungete i farmaci mancanti.
  • Tenete separati i medicinali con obbligo di ricetta, perché potrebbero essere presi per sbaglio da un’altra persona.
  • Ricordate che la vostra minifarmacia domestica deve servire soprattutto alle prime cure. In caso di ferite profonde, molto dolorose o sporche dovete sempre consultare un medico.
  • Conservate i medicinali in camera da letto, in corridoio o in un ripostiglio. L’eccessiva umidità che si crea spesso in cucina e in bagno li potrebbe danneggiare.

Smaltimento dei medicinali

I farmaci scaduti sono considerati rifiuti speciali, quindi non devono essere gettati nel normale sacco della spazzatura. Trovate qui il centro di raccolta più adatto nella vostra regione. Inoltre diverse farmacie e drogherie accettano i medicinali scaduti e li eliminano in modo corretto.

E già che siete in farmacia approfittatene per reintegrare le vostre scorte. Prima di comprare pensate a quello che vi occorre veramente (vedi check-list). Così eviterete le spese inutili e lo spreco di farmaci. Al giorno d’oggi non conviene più accumulare tante medicine in casa per malattie come influenza e raffreddore. Ci sono alcune farmacie online che consegnano a domicilio i medicinali, ad esempio «unseredrogerie.ch» e «Zur Rose». Spesso anche le farmacie di quartiere offrono il servizio di consegna, se non volete o non potete uscire di casa.

Check-list per la minifarmacia domestica

Sapete che cosa dovete tenere nel vostro armadietto dei medicinali? Insieme alla nostra esperta Claudine Gil, assistente di farmacia, abbiamo redatto per voi una check-list.

  • Bendaggi (ad es. garze), tape e una piccola forbice per bende
  • Compresse sterili per ferite
  • Cerotti di varie dimensioni
  • Cerotti antivesciche
  • Termometro
  • Disinfettante
  • Pinzette per l’estrazione di schegge
  • Gel refrigerante per ustioni
  • Pomata per abrasioni e tagli
  • Antidiarroici e lassativi
  • Compresse per il mal di gola
  • Analgesici

Se soffrite periodicamente di disturbi particolari, come herpes o bruciore di stomaco, completate la vostra minifarmacia con i prodotti necessari.

Articolo correlato

AXA e lei

Contatto Avviso sinistro Offerte di lavoro Media Broker myAXA Valutazioni dei clienti Portale officine Abbonare la newsletter

AXA nel mondo

AXA nel mondo

Restare in contatto

DE FR IT EN Avvertenze per l'utilizzazione Protezione dei dati © {YEAR} AXA Assicurazioni SA

Utilizziamo cookie e tool di analisi per migliorare la navigazione sulla pagina internet e personalizzare la pubblicità di AXA e dei partner pubblicitari. Maggiori informazioni: Protezione dei dati