Offerte di AXA Svizzera Assicurazioni e servizi per i profughi ucraini

Mobilia domestica: i profughi che vivono presso famiglie ospitanti sono inclusi nell’assicurazione
Consulenza legale: informazioni gratuite in caso di domande di carattere giuridico
Informazioni fornite anche in ucraino e in russo
LE OFFERTE

AXA Svizzera offre il proprio supporto ai profughi, che a causa dell’aggressione militare nei confronti dell’Ucraina hanno dovuto abbandonare il loro Paese e sono arrivati in Svizzera, in modo rapido e senza formalismi burocratici, con prestazioni assicurative e servizi gratuiti.  Anche le famiglie ospitanti possono contattare AXA se accolgono dei profughi e desiderano includere gratuitamente nell’assicurazione le ulteriori persone che vivono con il loro nucleo familiare.

Su questa pagina troverete tutte le informazioni, le domande e le risposte sempre aggiornate per quel che riguarda le assicurazioni e le offerte relative alla situazione attuale. 

Assicurati in Svizzera in tutta semplicità

AXA offre aiuto in diversi ambiti ai profughi e alle loro famiglie ospitanti svizzere, così che in questa situazione di emergenza non debbano occuparsi anche di questioni assicurative.

Mobilia domestica e responsabilità civile privata

Siete titolari di un’assicurazione mobilia domestica presso AXA (mobilia domestica e/o responsabilità civile privata) e desiderate accogliere in casa vostra dei profughi dall’Ucraina? Basterà che notifichiate i vostri ospiti ad AXA affinché siano inclusi gratuitamente nella vostra assicurazione:

  • Mediante l’assicurazione mobilia domestica sono assicurati tutti gli oggetti che un profugo porta con sé in Svizzera, anche qualora uno di essi venisse smarrito o rubato.
  • Mediante l’assicurazione di responsabilità civile privata sono coperti i danni causati accidentalmente a terzi o eventuali danneggiamenti alla proprietà altrui.

Entrambe queste coperture vengono prestate automaticamente tramite la polizza assicurativa della famiglia ospitante, a condizione che i profughi abitino nella stessa economia domestica.

Come funziona: notificate alla vostra o al vostro consulente AXA i nomi di tutti i profughi che avete accolto. In seguito, noi provvederemo a inviarvi una conferma.

Consulenza giuridica gratuita

Avete domande di carattere giuridico inerenti all’accoglienza di profughi in economie domestiche private, alle leggi vigenti in Svizzera o al diritto del lavoro?   AXA-ARAG Assicurazione di protezione giuridica sulla sua piattaforma CourtCorrect offre informazioni giuridiche gratuite,  sia per i profughi sia per le famiglie ospitanti o altre persone che desiderano prestare aiuto.

Tutela per locatari

Siete titolari di un’assicurazione di responsabilità civile presso AXA e  desiderate lasciare il vostro appartamento o la vostra casa (indipendentemente dal fatto che sia di proprietà o in locazione)  a dei profughi mentre voi abitate da un’altra parte? In questo caso, non c’è nulla di cui preoccuparsi, né per voi, né per i vostri ospiti, qualora si verificasse un danno di piccola entità.

  • I danni causati dai locatari sono inclusi automaticamente nell’assicurazione, ad esempio se i bambini macchiano la moquette o se la vasca da bagno viene danneggiata.
  • Se per l’abitazione è stata stipulata una assicurazione mobilia domestica e/o di responsabilità civile, questa vale anche per i profughi che vi abitano.

Anche questa copertura viene prestata tramite la polizza dell’ospitante.

Come funziona: notificate alla vostra o al vostro consulente AXA i nomi di tutti i profughi che avete accolto. In seguito, noi provvederemo a inviarvi una conferma.

  • Teaser Image
    Domande di carattere giuridico su profughi e famiglie ospitanti

    Molte persone in Svizzera mettono a disposizione camere o appartamenti privati. Abbiamo le risposte alle domande giuridiche più importanti che sorgono prima di accogliere profughi ucraini.

    Articolo del blog

Domande frequenti

  • Come vengono assicurati in linea di massima i profughi dall’Ucraina in Svizzera?

    Con lo statuto di protezione S, i profughi in Svizzera ricevono automaticamente un’assicurazione contro le malattie e gli infortuni. A seconda del Cantone, le autorità competenti offrono anche accesso a un’assicurazione di responsabilità civile, che però non è obbligatoria.  AXA offre ai profughi e alle famiglie che li ospitano ampliamenti della copertura nell’ambito dell’assicurazione mobilia domestica e di responsabilità civile privata, vale a dire che gli ospiti accolti vengono inclusi automaticamente nell’assicurazione di base. 

    Gli ucraini e le ucraine, dopo essere entrati in Svizzera, si possono rivolgere a un centro federale d’asilo, e da lì presentare la domanda di statuto di protezione S. Questo permette al Cantone di provvedere all’affiliazione per l’assicurazione malattie obbligatoria, con effetto retroattivo dal momento della presentazione della domanda.  

    I profughi che svolgono un’attività lucrativa usufruiscono automaticamente di un’assicurazione infortuni tramite il datore di lavoro. Chiunque impieghi rifugiati ucraini nella sua azienda deve assicurarli opportunamente contro gli infortuni nel quadro dell'assicurazione obbligatoria contro gli infortuni statuita dalla legge. Se un rifugiato ucraino è impiegato in media per più di 8 ore alla settimana, è automaticamente assicurato anche contro gli infortuni non professionali. La copertura degli infortuni può quindi essere esclusa dalla copertura della cassa malati.

    Se esiste un'assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per l’intero organico, in linea generale anche i rifugiati ucraini ne sono coperti. Lo stesso vale anche per un’eventuale assicurazione a complemento della LAINF (complemento all’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni).

  • Come sono assicurati i profughi dall’Ucraina se prendono in prestito l’auto della famiglia ospitante?

    In linea di massima per tutti i conducenti del veicolo assicurato valgono le stesse condizioni contrattuali dell’assicurazione VM, a condizione che la persona alla guida sia in possesso di una licenza di condurre valida. Le licenze di condurre estere sono valide se sono nel formato internazionale o se è disponibile una versione tradotta e se il conducente non soggiorna per più di dodici mesi in Svizzera (dopo tale periodo è necessaria una licenza svizzera; cfr. anche la pagina web della Confederazione). Rimangono invece dovute le franchigie e la perdita di bonus (se il contratto lo prevede). 

  • Come sono assicurati i profughi dall’Ucraina se sono fuggiti in Svizzera con la loro auto?

    L’Ucraina fa parte del cosiddetto accordo sulla Carta Verde. Le persone che arrivano in Svizzera dall’Ucraina devono essere munite della carta internazionale di assicurazione (conosciuta anche come Carta Verde) che attesta che il loro veicolo è assicurato con una copertura di responsabilità civile sufficiente. In mancanza di tale documento, all’arrivo in Svizzera devono stipulare un’assicurazione di confine per la responsabilità civile. Qualora un veicolo estero venga coinvolto in un sinistro con un veicolo assicurato in Svizzera, l’Ufficio Nazionale Svizzero di Assicurazione fa da intermediario. Nel caso in cui il veicolo estero non sia assicurato, il Fondo Nazionale Svizzero di Garanzia si fa carico del sinistro. Non è invece obbligatorio stipulare un’assicurazione casco.

    AXA Svizzera non può emettere la carta internazionale di assicurazione (in passato Carta Verde) per veicoli esteri. Ciò è possibile solo se la vostra auto è assicurata presso AXA. In tal caso potete richiedere la carta di assicurazione su questa pagina. Se la vostra auto è assicurata presso un’altra compagnia di assicurazioni potete richiedere la carta internazionale di assicurazione a quest’ultima.

  • Come datore di lavoro mi occorre un'assicurazione speciale se assumo un rifugiato ucraino?

    Se esiste un'assicurazione collettiva di indennità giornaliera per tutto il personale, di norma i rifugiati ucraini sono coperti automaticamente. Nel caso di un'assicurazione d'indennità giornaliera di AXA già esistente, di solito non è necessario compilare un questionario sullo stato di salute per i nuovi collaboratori.  

    Un'azienda che impiega legalmente un rifugiato dall'Ucraina non deve prevedere nient’altro nell’assicurazione di responsabilità civile per imprese e nell’assicurazione di responsabilità civile professionale, a significare che il rifugiato è considerato un normale collaboratore incluso nella copertura per l'attività svolta nell’azienda assicurata.  

  • I rifugiati ucraini sono automaticamente affiliati alla previdenza professionale se trovano un impiego in Svizzera?

    Le persone con lo statuto S che esercitano un'attività lucrativa sono obbligatoriamente assicurate nell’AVS (previdenza per la vecchiaia e i superstiti) e soggette alla previdenza professionale ai sensi della LPP (si veda Opuscolo informativo della Segreteria di Stato della migrazione SEM per i cittadini stranieri sulle assicurazioni sociali in caso di soggiorno in Svizzera e partenza).

    I rifugiati possono quindi essere iscritti alla previdenza professionale al pari degli altri collaboratori. Per eventuali domande è possibile contattare il consulente.

  • Teaser Image
    Inserimento lavorativo di rifugiati

    Contratto di lavoro, permessi, protezione dal licenziamento: quali aspetti legali dovrebbero conoscere i datori di lavoro svizzeri se impiegano rifugiati ucraini?

    Articolo del blog

Ulteriori informazioni e interlocutori da contattare

Contatto & consulenza

Parlate ucraino o russo e avete delle domande relative ai servizi su questa pagina o ad altri temi assicurativi? In tal caso potete contattarci per iscritto via e-mail all’indirizzo ukraine@axa.ch. I seguenti consulenti AXA parlano inoltre ucraino e/o russo e sono a vostra disposizione per qualsiasi domanda  anche telefonicamente: 

AXA e lei

Contatto Avviso sinistro Offerte di lavoro Media Broker myAXA Login Valutazioni dei clienti Portale officine Abbonare la newsletter myAXA FAQ

AXA nel mondo

AXA nel mondo

Restare in contatto

DE FR IT EN Avvertenze per l'utilizzazione Protezione dei dati / Cookie Policy © {YEAR} AXA Assicurazioni SA

I cookie e tool di analisi che utilizziamo ci permettono di migliorare la vostra fruizione del sito, personalizzare la pubblicità di AXA e dei suoi partner pubblicitari e mettere a disposizione funzioni social media. Purtroppo con Internet Explorer 11 non è possibile modificare le impostazioni cookie dal nostro Centro preferenze cookie. Se desiderate modificare tali impostazioni vi preghiamo di usare un browser aggiornato. Utilizzando il nostro sito Internet con questo browser acconsentite all’utilizzo di cookie. Protezione dei dati / Cookie Policy