Previdenza

La strada di Anna e Luca: affrontare i rischi in modo previdente

Condividere su Facebook Condividere su Twitter ch.axa.i18.share.google Condividere su LinkedIn Condividere su Xing Condividere su Pinterest Convididere per e-mail

Perché mai le relazioni dovrebbero essere sempre tutte uguali? Anna e Luca si sono sbarazzati di tali idee. La loro comune passione è il canyoning – uno sport rischioso nel quale è importante potersi fidare del partner.

Il maggior rischio del canyoning consiste nel fatto che, se le condizioni metereologiche cambiano, il livello dell’acqua in una gola può aumentare in modo considerevole, a volte nell’arco di pochi minuti. Per persone poco esperte si tratta di una situazione molto pericolosa, poiché in genere non è più possibile tornare indietro.

Con una buona preparazione i rischi sono gestibili

Il presupposto per intraprendere le difficili escursioni di Anna e Luca non è solo essere in buona forma fisica, bensì anche sapere stimare i rischi dovuti alle condizioni climatiche e allo scioglimento della neve e, in caso di dubbio, proteggersi a vicenda. I due possono in effetti fare completo affidamento l’uno sull’altra. Infatti, da più di 18 anni si recano insieme in montagna e in gole scavate nella roccia e, con la pubblicazione di un libro, hanno addirittura acquisito una certa notorietà nell’ambiente.

Liberi senza figli, ma con l’anello al dito

Anna e Luca non hanno figli – una decisione consapevole a favore della propria indipendenza. Nonostante ciò, si sono sposati piuttosto in fretta 14 anni or sono. Possono comunque capire che altre coppie decidano di non fare questo passo. La loro situazione professionale è solida: Luca è ingegnere e Anna architetto. Del loro sport dicono: lungimiranza e una chiara valutazione dei rischi sono importanti quando si vuole andare per la propria strada. Per un garantirsi un futuro comune, da molto tempo ormai non è più necessario sposarsi. In questo caso, però, devono essere prese alcune decisioni poiché le garanzie legali a protezione dei coniugi non sono valide per i conviventi non sposati.

Qui trovate alcune informazioni importanti sul tema della protezione in caso di concubinato:

Articolo correlato

AXA e lei

Contatto Avviso sinistro Offerte di lavoro Media Broker myAXA Valutazioni dei clienti Portale officine Abbonare la newsletter

AXA nel mondo

AXA nel mondo

Restare in contatto

DE FR IT EN Avvertenze per l'utilizzazione Protezione dei dati © {YEAR} AXA Assicurazioni SA

Utilizziamo cookie e tool di analisi per migliorare la navigazione sulla pagina internet e personalizzare la pubblicità di AXA e dei partner pubblicitari. Maggiori informazioni: Protezione dei dati