myAXA Login
In viaggio

Cosa fare dopo un sinistro? Tre consigli

Condividere su Facebook Condividere su Twitter ch.axa.i18.share.google Condividere su LinkedIn Condividere su Xing Condividere su Pinterest Convididere per e-mail

I sinistri sono tanto diversi quanto le persone: ogni situazione è diversa dalle altre. Ma c’è un aspetto comune a tutti: la notifica all’assicurazione. L’importante è che questa possa essere effettuata nel modo più semplice possibile. 

Danni dell’acqua, alla mobilia domestica, di responsabilità civile privata, da maltempo, furto, guasto al veicolo o incidente stradale … Già solo il pensiero di doversi occupare di un sinistro fa venire la pelle d’oca. Fortunatamente nella maggior parte dei casi si tratta di danni materiali: fino a quando non ci sono feriti, tutto è abbastanza risolvibile.

Notifica di sinistro e assistenza sinistri

A volte la massima prudenza non basta. Ma se vi capita una disavventura con conseguenze dannose oppure se rimanete coinvolti in un sinistro, vi invitiamo a osservare i seguenti tre punti. Nella maggior parte dei casi il danno sarà già risolto al 99%. 

Attenti ai ladri! Fotografate regolarmente i vostri pezzi preferiti, in caso di spiacevoli imprevisti.

AXA

1. Documentare il danno

Conservare ricevute e giustificativi

Soprattutto per gli oggetti più preziosi è importante conoscere il prezzo pagato e la data di acquisto. Pertanto, per gli acquisti di una certa importanza o di un certo costo si consiglia di conservare la ricevuta o la fattura originaria: sarà necessaria per la notifica del sinistro. Alla peggio si potrà richiedere una certificazione presso il rivenditore.

Scattare foto

Disponendo di foto si va sempre sul sicuro e saranno necessarie molte meno spiegazioni. Forse avete addirittura foto di «prima» e dopo». Non è indispensabile, ma a seconda del danno possono essere utili.

Il nostro consiglio: fotografate di quando in quando i vostri averi, come mobilia domestica, gioielli, orologi, particolari elementi di arredo o l’automobile. Perché se ad esempio vi vengono rubati un orologio o dei gioielli, le foto sono molto utili, anche per la polizia. 

Stesura della relazione d’incidente

Se venite coinvolti in un incidente stradale, ad esempio un tamponamento, è indispensabile documentare la dinamica dell’incidente. A questo scopo si può utilizzare la «Relazione d’incidente europea». Se vi sono feriti o se il responsabile dell’incidente contesta la sua colpa, chiamate la polizia. Soprattutto all’estero.

  • Teaser Image
    Incidente d’auto – e adesso?

    Molti automobilisti hanno delle insicurezze quando devono affrontare una situazione d’emergenza. Questa check-list fornisce un valido aiuto.

    Check-list

2. Notificare un sinistro

Modulo di sinistro online

Di norma tutto è più veloce compilando online il modulo di sinistro. Ancora meglio tramite il portale clienti. Nome, indirizzo e numero di contratto ovvero di polizza vengono inseriti automaticamente. Inoltre è possibile caricare e inviare contemporaneamente tutti i necessari scontrini e le foto. 

Notifica danni al telefono

In caso di emergenza, se è necessario richiedere aiuto al più presto, eventualmente per un guasto alla vettura, usate il telefono. Solo in questo modo sarà possibile organizzare immediatamente i soccorsi. Con il modulo di notifica del sinistro online ci vorrebbe troppo tempo.

3. Riparare o far riparare i danni

Predisporre la riparazione tramite l’assicurazione

Al giorno d’oggi le assicurazioni sono più di semplici liquidatori dei danni ma assistono anche nella riparazione. Se occorre una riparazione rapida, lasciate l’intera gestione del danno alla vostra assicurazione. Se siete clienti AXA saremo noi a predisporre e coordinare, su richiesta, insieme alle aziende convenzionate con noi l’intera procedura di riparazione, naturalmente con garanzia illimitata sui lavori effettuati. 

Richiedere assistenza sinistri

A seconda del tipo di danno sono a vostra disposizione diversi servizi. Esempi all’interno dell’assicurazione mobilia domestica e auto:

  • servizio d’emergenza 24 ore su 24; servizio chiavi o deumidificazione per danni d’acqua dovuti a maltempo
  • in caso di danni ai vetri, riparazione in loco oppure sostituzione sull’auto,  a casa vostra o sul posto di lavoro

Se non siete sicuri che un determinato servizio vi spetti e quale di preciso, chiedete prima di operare autonomamente. 

Organizzare autonomamente la riparazione

Se organizzate autonomamente la riparazione, sarà sufficiente presentare la fattura.

Il nostro consiglio: in caso di riparazioni di media-grande entità, ad esempio risanamenti di danni da incendio, per tutelarvi richiedete sempre un preventivo e fatelo controllare dall’assicurazione prima di assegnare definitivamente l’incarico. 

  • Teaser Image
    Assicurazione di responsabilità civile privata, mobilia domestica, auto...

    In caso di sinistro è fondamentale la giusta copertura assicurativa, con prestazioni esattamente in linea con le vostre esigenze.

    Panoramica dei prodotti

Già cliente AXA? Queste le principali modalità di contatto.

Articolo correlato

Utilizziamo cookie e tool di analisi per migliorare la navigazione sulla pagina internet e personalizzare la pubblicità di AXA e dei partner pubblicitari. Maggiori informazioni: Protezione dei dati