Salute

Assicurazioni svizzere: di quali hanno bisogno le persone provenienti dall’estero?

Condividere su Facebook Condividere su Twitter ch.axa.i18.share.google Condividere su LinkedIn Condividere su Xing Condividere su Pinterest Convididere per e-mail

Per l’immigrante o expat non è facile orientarsi in Svizzera, il «paese delle assicurazioni»: Elodie Le Goistre, collaboratrice AXA, ricorda ancora bene il suo trasferimento dalla Germania e tutti i problemi che ha dovuto risolvere.

Prima di assumere il nuovo posto di lavoro presso AXA a Winterthur, Elodie ha dovuto preoccuparsi anche del trasferimento da Monaco di Baviera alla Svizzera. La francese 34enne lo aveva sottovalutato, ma non è stata certo una passeggiata. «Sebbene  io lavori per un’assicurazione, inizialmente il sistema assicurativo svizzero si è rivelato per me un grosso punto interrogativo», ricorda. «Qui è tutto molto più complicato e involuto rispetto alla Germania o alla Francia, il mio Paese d’origine».

L’esperienza di Elodie Le Goistre è analoga a quella di molti nuovi arrivati. La Svizzera è il «Paese delle assicurazioni», ma gli stessi cittadini elvetici in molti casi hanno difficoltà a orientarsi nella giungla delle polizze. Alcune coperture sono obbligatorie, altre facoltative.

Iscrizione a una cassa malati svizzera

«Per prima cosa mi sono iscritta a una cassa malati per l’assicurazione di base», racconta, e ha dovuto occuparsene in prima persona. Dopo il trasferimento in Svizzera, chi proviene dall’estero ha tre mesi di tempo per assicurarsi. Si può scegliere fra circa 50 casse malati e gli assicuratori di base sono tenuti ad accogliere chiunque, malato o sano che sia. La grande varietà di casse non ha semplificato le cose per la neoarrivata collaboratrice di AXA. «Mi hanno aiutato i consigli dei colleghi», racconta. Conviene confrontare le offerte, perché le prestazioni sono le stesse per tutte le assicurazioni di base, in ottemperanza alle disposizioni di legge. Chi desidera cambiare, può recedere dalla propria assicurazione base entro il 30 novembre. 

Non tutte le casse hanno gli stessi costi.

«Le casse malati coprono le stesse cure mediche e gli stessi medicamenti: all’inizio non lo avevo capito», ammette l’attuaria. Eppure i premi mensili evidenziano grandi differenze, poiché variano in base al modello assicurativo prescelto, all’età, al sesso e al domicilio.

Le assicurazioni di base svizzere non includono le cure dentarie.

«Diversamente dalla Germania e dalla Francia le cure dentarie in Svizzera non sono coperte dall’assicurazione di base», spiega Elodie. Per odontoiatria, occhiali, medicina complementare, libera scelta dell'ospedale e del medico oppure cure all'estero, adulti e bambini stipulano un’ assicurazione malattia complementare facoltativa. Le compagnie in questo caso non sono in alcun modo obbligate all’accettazione e possono rifiutare i clienti interessati sulla base dell’età o dello stato di salute. «Le si può paragonare in un certo senso all'assicurazione malattia privata tedesca, solo che in Svizzera per l’assicurazione complementare non serve un determinato reddito», spiega la collaboratrice 34enne di AXA.

Ecco come risparmiare con la vostra assicurazione

Non è obbligatorio stipulare l’assicurazione di base e quella complementare presso la medesima cassa malati. «Non mi è assolutamente venuto in mente che avrei potuto assicurarmi presso due diverse casse. Ma è del tutto possibile e in questo modo ogni anno è possibile risparmiare anche diverse centinaia di franchi». Elodie ha inoltre verificato che per lei è meglio la franchigia più bassa e non quella più alta, quindi il prossimo anno chiederà una modifica in tal senso della propria polizza.

L’ assicurazione infortuni  è l’unica assicurazione malattie a essere cofinanziata dal datore di lavoro. Chiunque sia impiegato per più di otto ore la settimana presso lo stesso datore di lavoro è automaticamente assicurato. I premi vengono ripartiti tra datore di lavoro e dipendente. Chi lavora meno di otto ore la settimana deve assicurarsi contro gli infortuni presso la propria cassa malati.

 

  • Teaser Image
    Ricominciare con le assicurazioni malattia adatte

    AXA Prevenzione e promozione salute vi consiglia sulla scelta dell’assicurazione di base obbligatoria e vi aiuta a colmare eventuali lacune con un’assicurazione complementare.

    Per saperne di più

L’assicurazione più adeguata alla vostra abitazione

Un’altra assicurazione – non obbligatoria ma consigliata – è l’ assicurazione di responsabilità civile privata che vi tutela dai danni causati a terzi. «Consiglio a tutti di stipulare una polizza di questo tipo», afferma Elodie.

Ciò che si trova all’interno delle mura domestiche è coperto contro i danni da incendio, acqua e furto dall’ assicurazione mobilia domestica . Molte compagnie offrono l’assicurazione mobilia domestica e di responsabilità civile privata come pacchetto combinato.

Affinché anche la vostra auto sia assicurata in Svizzera

Chi non ha stipulato un’ assicurazione veicoli a motore non riceve la targa svizzera per la sua auto. L’assicurazione di responsabilità civile è obbligatoria e si fa carico dei danni causati a terzi. Le assicurazioni casco parziale e casco totale sono facoltative ed erogano prestazioni in caso di danni al proprio veicolo nonché, su richiesta, prestazioni finanziarie per il conducente e  gli occupanti a seguito di un incidente.

E per quanto riguarda la rendita?

La previdenza per la vecchiaia in Svizzera si basa sul  principio dei tre pilastri. Il primo e il secondo pilastro sono obbligatori e i contributi del lavoratore vengono trattenuti direttamente in busta paga. Il terzo pilastro è il risparmio volontario per la vecchiaia. «Conviene versare i contributi per il pilastro 3a, poiché vi sono incentivi fiscali», afferma Elodie, che vive in Svizzera da inizio 2019. Occorre tuttavia tenere presente che il capitale accumulato nel pilastro 3a è vincolato fino ai cinque anni precedenti il raggiungimento dell’età AVS.

Per aggirare i numerosi scogli presenti, la nuova arrivata è ricorsa all’aiuto di un professionista: «È stato importante parlare con un consulente assicurativo per riuscire a raccapezzarmi nel Paese delle assicurazioni».

Il lessico delle casse malati elvetiche

Capite il linguaggio delle casse malati svizzere? Vi spieghiamo i termini principali.

Franchigia

Partecipazione alle spese mediche. Per ogni anno civile l’assicurato deve farsi carico delle spese di malattia pari all’ammontare della franchigia fissa prescelta (tra CHF 300 e CHF 2500). Da qui in poi le fatture vengono assunte dall'assicurazione di base e a carico dell'assicurato resta solo una piccola percentuale. In linea di massima, più alta è la franchigia fissa nell’assicurazione di base, più basso è il premio.

Aliquota percentuale (scoperto)

Importo delle spese mediche che l’assicurato paga di tasca propria. L’aliquota percentuale viene pagata quando la franchigia è esaurita e ammonta al 10%, con un massimale di CHF 700 per anno civile.

Modelli assicurativi per l’assicurazione di base

Standard: direttamente dal medico o dallo specialista a vostra scelta
HMO: il vostro primo interlocutore sono studi con medici, specialisti e terapeuti
Medico di famiglia: il vostro primo interlocutore è il vostro medico di famiglia
Telmed: il vostro primo interlocutore è una hotline medica

Splitting

Assicurazione di base e assicurazione complementare non stipulate presso la medesima cassa malati

Prestazioni ambulatoriali

Ad esempio occhiali, vaccinazioni, correzione della posizione dei denti per bambini, medicina complementare, prevenzione e fitness

Prestazioni con degenza

Ad esempio la libera scelta dell’ospedale e del medico o trattamenti d’urgenza all’estero. Tra queste prestazioni rientra anche la scelta del grado di privacy (camera singola o doppia) in caso di degenza ospedaliera.

Termine svizzero - Traduzione italiana (svizzero-italiana)

Alcune espressioni svizzero-tedesche si sono fatte strada nel tedesco standard degli svizzeri e sono ora ufficialmente accettate. Ecco una breve panoramica per facilitare il primo contatto con i «dipartimenti» e gli autoctoni:

  • Departement - Ministero (Dipartimento), facoltà, reparto
  • Einwohnerkontrolle - Anagrafe (Controllo abitanti)
  • Entscheid - Decisione ufficiale, risoluzione
  • Obligatorium - Materia obbligatoria; nel senso di: obbligo, vincolo
  • Schriften - Documenti d’identità
  • Steueramt - Ufficio delle imposte (Ufficio tassazione)
  • Treuhänder - Fra le altre cose: consulente fiscale, commercialista (fiduciario)
  • Gebärsaal - Sala parto
  • Hospitalisiert - Ricoverato
  • Notfallstation - Pronto soccorso
  • Sanität - Servizio di soccorso
  • Spital - Ospedale
  • Sanitätsfahrzeug - Ambulanza
  • Spitex - Servizio di assistenza domiciliare ad opera di
    personale sanitario
  • Halbtax - Abbonamento metà prezzo per i mezzi pubblici
  • Zügeln - Traslocare
  • Krankenkasse - Assicurazione malattia (Cassa malati)
  • Fahrausweis - Patente di guida (Licenza di condurre)

Articolo correlato

AXA e lei

Contatto Avviso sinistro Offerte di lavoro Media Broker myAXA Valutazioni dei clienti Portale officine Abbonare la newsletter

AXA nel mondo

AXA nel mondo

Restare in contatto

DE FR IT EN Avvertenze per l'utilizzazione Protezione dei dati © {YEAR} AXA Assicurazioni SA

Utilizziamo cookie e tool di analisi per migliorare la navigazione sulla pagina internet e personalizzare la pubblicità di AXA e dei partner pubblicitari. Maggiori informazioni: Protezione dei dati