Previdenza

Inflazione: perché dovreste investire il vostro denaro

Condividere su Facebook Condividere su Twitter Condividere su LinkedIn Condividere su Xing Convididere per e-mail

Depositare molto denaro sul conto di risparmio non è una buona idea, anche senza tassi d’interesse negativi: l’inflazione causa una svalutazione strisciante. Per ovviare a questa problematica bisogna investire.

L’inflazione è un concetto molto discusso. Ma di cosa si tratta esattamente e in che misura ne siete interessati? Questo articolo illustra come proteggere i vostri risparmi da una svalutazione progressiva.

Che cos’è l’inflazione?

Durante un periodo di inflazione, comunemente detta anche carovita, aumentano i prezzi di merci e servizi. In altre parole: il denaro perde valore. In Svizzera il tasso d’inflazione viene misurato regolarmente. Sebbene storicamente la sua evoluzione sia stata molto irregolare, di fatto i prezzi aumentano costantemente.

Prezzo per 500 grammi di pane integrale (fonte: Statistica città di Berna, in tedesco): 

  • 1950 CHF 0.51
  • 1975 CHF 1.96
  • 2000 CHF 1.80
  • 2022 CHF 2.68

Tutte le informazioni in merito all'evoluzione demografica sono disponibili presso l’Ufficio federale di statistica.

L’inflazione riguarda anche me?

La svalutazione monetaria riguarda tutte le consumatrici e tutti i consumatori. Tuttavia il suo effetto è particolarmente percepibile sul risparmio: l’inflazione può intaccare notevolmente il vostro patrimonio. Un determinato importo, che rimane intatto sul vostro conto per decenni, con il tempo ha sempre meno potere d’acquisto. Per questo non vale la pena lasciare semplicemente il proprio patrimonio in banca, tanto meno quando i tassi sono piuttosto bassi.

  • Teaser Image
    Sotto il materasso

    Stando a Moneyland, tuttora la popolazione svizzera tiene volentieri il denaro in casa dove tuttavia non è particolarmente protetto, né contro l’inflazione né contro il rischio di furto.

    Blog

Come proteggo il mio denaro dall’inflazione?

L’elevata inflazione induce le persone a spendere denaro in tempi brevi e a convertirlo in beni materiali che, presumibilmente, avranno vita lunga. Potrebbe trattarsi ad esempio di una proprietà abitativa, di oro o di un prezioso oggetto d’arte, ma anche di una ristrutturazione, di un nuovo tetto o di un’automobile.

Investire in valori reali

Forse personalmente non avete bisogno di nulla, ma vorreste comunque convertire il denaro depositato sul vostro conto in qualcosa di «concreto»? Allora investite in valori reali. I valori reali sono beni materiali con un proprio valore fisico. I principali valori reali sono azioni, immobili e metalli preziosi. Le azioni sono considerate valori reali perché collegate a un’azienda reale, con capannoni di produzione, macchinari, proprietà di terreni, ecc.  

Far fruttare il proprio denaro

Investendo il vostro capitale, lo fate fruttare preservandone il valore. L’investimento di denaro è perciò un’importante misura di protezione contro l’inflazione. Se ne consegue un rendimento corrispondente alla media del tasso d’inflazione, il vostro patrimonio reale rimane invariato. Non appena i vostri rendimenti superano il tasso d’inflazione sul lungo periodo, potete addirittura costituire un capitale.

Come funzionano i mercati azionari?

Sui mercati azionari vengono negoziate le quote aziendali (azioni). Acquistando un’azione, investite in una determinata azienda. Voi mettete a disposizione della società il capitale che decidete di investire e in contropartita partecipate al successo dell’azienda ricevendo regolarmente dei dividendi. Inoltre, se l’andamento dell’azienda è positivo, il valore delle vostre azioni aumenta. Potete quindi decidere di mantenere le azioni perché ne prevedete il buon andamento, oppure venderle con un profitto.

Glossario

Obbligazione: titolo con il quale l’investitore mette del denaro a disposizione di un’azienda o di uno Stato. L’importo, la durata e il tasso d’interesse sono stabiliti contrattualmente.

Fondo: «paniere» di strumenti finanziari in cui viene investito. Il gestore del fondo investe il relativo patrimonio in modo diversificato, il che consente la ripartizione del rischio auspicata.

Portafoglio: raccolta di svariati investimenti e tipologie d’investimento (fondi, azioni, obbligazioni ecc.)

Quali rischi corro quando investo?

Le oscillazioni dei prezzi sui mercati finanziari possono comportare perdite di capitale, in particolare nel caso di azioni o obbligazioni. La portata del vostro rischio dipende

  • dal tipo di investimento scelto. In linea di principio maggiore è il rischio, più elevato è il rendimento e viceversa. Prendete sul serio il vostro bisogno individuale di sicurezza. La strategia d’investimento giusta per voi è quella che vi fa sentire a vostro agio.
  • Quanto va diversificato il vostro portafoglio. È possibile ridurre il rischio scegliendo diverse tipologie di investimento, come azioni, obbligazioni e valori reali (metalli preziosi, immobili, materie prime ecc.). I fondi e gli ETF presentano in parte già un mix bilanciato che offre maggiore stabilità.

Posso investire anche se non me ne intendo?

Sì, anche in mancanza di conoscenze tecniche si può investire con professionalità e successo. Il modo più semplice per farlo è la gestione patrimoniale. Le assicurazioni vantano un’esperienza decennale in questo campo. La vostra o il vostro consulente previdenziale vi illustrerà i rischi, le opportunità e i costi e vi assisterà nell’attuazione della vostra strategia d’investimento personale. A riguardo la domanda più importante sarà: qual è il vostro profilo di rischio e quali le vostre aspettative di rendimento? I due aspetti sono strettamente collegati. Tra l’altro, investire il proprio denaro è una delle decisioni migliori, anche nell’ottica della previdenza. I prodotti d’investimento e il 3° pilastro possono essere combinati in modo ottimale.

5 falsi miti sul tema dell’investimento di denaro

1. Investire conviene solo se si dispone di una gran quantità di denaro.
Falso. Basta un piccolo importo mensile per diventare investitori. Poco o molto, l’importante è che il vostro denaro frutti!

  • Con SmartFlex, la nostra soluzione previdenziale 3a, investite regolarmente importi più contenuti.
  • Per la gestione patrimoniale EasyInvest è sufficiente che versiate un contributo minimo iniziale di CHF 7500.

2. Posso sempre cominciare a investire anche in futuro…
Vero, ma poi è meno interessante. Perché negli investimenti il tempo è il vostro migliore alleato. Più tempo avete, maggiore sarà il rendimento.

3. Per investire con successo il proprio denaro ci vuole la laurea in economia!
In realtà non è così complicato: basta rivolgersi alle persone giuste. Dopodiché saranno i professionisti del settore a porvi le domande necessarie. E la vostra strategia d’investimento personale sarà già a portata di mano.

4. Una volta investito il mio denaro non posso più disporne liberamente.
Invece sì: EasyInvest può essere adeguato alle vostre esigenze individuali: Non esiste un termine di disdetta, i versamenti sono possibili in qualsiasi momento.

5. Sono una persona molto cauta, quindi gli investimenti non fanno per me.
Effettivamente un certo rischio non è sempre inevitabile, neanche (e soprattutto) quando i vostri soldi sono depositati in banca! Optate per un’efficace protezione dall’inflazione, attraverso investimenti oculati e conservativi. A lungo termine vi renderanno in ogni caso di più di un conto di risparmio.

Articolo correlato

AXA e lei

Contatto Avviso sinistro Offerte di lavoro Media Broker myAXA Login Valutazioni dei clienti Portale officine Abbonarsi alla newsletter myAXA FAQ

AXA nel mondo

AXA nel mondo

Restare in contatto

DE FR IT EN Avvertenze per l'utilizzazione Protezione dei dati / Cookie Policy © {YEAR} AXA Assicurazioni SA

I cookie e tool di analisi che utilizziamo ci permettono di migliorare la vostra fruizione del sito, personalizzare la pubblicità di AXA e dei suoi partner pubblicitari e mettere a disposizione funzioni social media. Purtroppo con Internet Explorer 11 non è possibile modificare le impostazioni cookie dal nostro Centro preferenze cookie. Se desiderate modificare tali impostazioni vi preghiamo di usare un browser aggiornato. Utilizzando il nostro sito Internet con questo browser acconsentite all’utilizzo di cookie. Protezione dei dati / Cookie Policy