Trend

Basta poco perché un albero di Natale vada in fiamme

Foto: Keystone
Condividere su Facebook Condividere su Twitter ch.axa.i18.share.google Condividere su LinkedIn Condividere su Xing Condividere su Pinterest Convididere per e-mail

Un quinto degli incendi durante il periodo natalizio è causato da candele accese lasciate incustodite. Un video virtual reality di AXA mette con chiarezza in guardia sui pericoli. 

In dicembre si registra pressoché un terzo in più di incendi di appartamenti o locali rispetto a un mese medio: questo è quanto emerge dalle cifre di AXA sugli ultimi dieci anni. I giorni delle festività natalizie sono particolarmente colpiti; infatti il numero di danni da incendio notificati ad AXA in questo periodo è fino a tre volte superiore al consueto. 

I danni causati da incendio sono i più costosi

I danni causati da incendio rientrano tra i sinistri più costosi in assoluto. La somma media di un danno dovuto a incendio cagionato da una candela ammonta circa a franchi 10 000. Se invece va in fiamme un locale o una casa, l’ammontare dei danni aumenta sensibilmente e nella peggiore delle ipotesi si feriscono addirittura delle persone. 

Un video a 360 gradi di AXA illustra in modo alquanto impressionante grazie all’impiego della realtà virtuale quanto rapidamente può espandersi l'incendio a un intero locale se l'albero di Natale prende fuoco. 

Basta poco perché un albero di Natale vada in fiamme 

Scrollate per visualizzare l’intero locale. 

Non lasciate mai incustodite le candele

Stefan Müller, responsabile Sinistri Cose & Servizio esterno di AXA, ammonisce a chiare lettere: «Ogni candela, che sia posta sull'albero di Natale o sulla corona dell'Avvento, non deve mai essere lasciata accesa incustodita. Prima di uscire da un locale, bisogna spegnere tutte le candele». Anche mentre la candela si sta consumando, la fiamma non deve mai raggiungere materiali infiammabili, aggiunge. Inoltre, raccomanda: «È bene tenere un secchio d'acqua per le emergenze nelle vicinanze non solo dell'albero di Natale, ma anche della corona dell'Avvento».

Articolo correlato

AXA e lei

Contatto Avviso sinistro Offerte di lavoro Media Broker myAXA Valutazioni dei clienti Portale officine Abbonare la newsletter

AXA nel mondo

AXA nel mondo

Restare in contatto

DE FR IT EN Avvertenze per l'utilizzazione Protezione dei dati © {YEAR} AXA Assicurazioni SA

Utilizziamo cookie e tool di analisi per migliorare la navigazione sulla pagina internet e personalizzare la pubblicità di AXA e dei partner pubblicitari. Maggiori informazioni: Protezione dei dati