In viaggio

La licenza di condurre o patente internazionale: ci vuole o no?

Condividere su Facebook Condividere su Twitter Condividere su LinkedIn Condividere su Xing Convididere per e-mail

Chi guida fuori dall’Europa farebbe bene a includere nei propri bagagli anche la licenza di condurre internazionale. Ma concretamente, per mettersi al volante quali Paesi richiedono cosa? Quanto costa la patente internazionale e qual è il suo periodo di validità? Per le risposte a queste e ad altre domande, continuate a leggere.

A cosa serve la patente internazionale?

Dato che in molti Paesi fuori dall’Unione Europea la licenza di condurre svizzera non è accettata, è possibile richiederne una traduzione ufficiale in inglese. Questa cosiddetta «patente internazionale» è valida soltanto insieme al documento originale.

Dove ci vuole quale permesso di guida? 

Licenza di condurre nazionale: la nostra licenza di condurre viene riconosciuta nell’Unione Europea e in tutti gli Stati AELS. Attenzione: in suolo europeo vi sono due eccezioni, Azerbaijan e Georgia. In questi Paesi occorre la patente internazionale.

Patente internazionale: questo documento è richiesto in numerosi Paesi africani e asiatici nonché in alcuni Stati dell’America centrale e del Sudamerica. Si consiglia di informarsi sulla situazione giuridica vigente presso il rispettivo consolato. Tuttavia, se si esce dal continente europeo gli uffici della circolazione e il TCS suggeriscono di portare sempre con sé la patente internazionale, anche se quella elvetica è fondamentalmente riconosciuta.

Traduzione autenticata nella lingua nazionale: alcuni Paesi richiedono una traduzione autenticata della licenza di condurre nella lingua nazionale (russo per Russia, Kazakistan, Kirghizistan, Tagikistan e Uzbekistan oppure arabo per l’Arabia Saudita).

Patente locale: una serie di Paesi è ancora più rigida a riguardo e, oltre alla licenza di condurre internazionale, richiede anche un permesso di guida locale a pagamento. Si tratta di Cina, Sri Lanka, Suriname e alcuni Stati dell’America centrale.

Divieto di guida: nelle Bermude, in Myanmar e in Corea del Nord gli stranieri non possono proprio guidare l’auto.

  • Teaser Image
    Regole della circolazione stradale all’estero

    Roadtrip: la gioia di vivere e la voglia di avventura si risvegliano. Ma poi scatta il radar. Ecco le regole della strada e le rispettive multe nelle mete preferite per le vacanze.

    BLOG

Come sarà l’estate di autonoleggio nel 2023? 

Innanzitutto, la buona notizia: nel 2023 le estreme fluttuazioni fra domanda e offerta sul mercato dell’autonoleggio dovrebbero presumibilmente attenuarsi. 

Tuttavia i prezzi si mantengono a livelli elevati e la situazione resta tesa proprio per le piccole autovetture. È richiesta flessibilità: non sempre l’auto dei vostri sogni sarà disponibile. Occorre inoltre tener conto delle oscillazioni di prezzo all’interno dei singoli Paesi e delle singole regioni. In Portogallo, ad esempio, i prezzi delle auto a noleggio hanno subito un brusco aumento.

Il nostro consiglio: prenotate un’auto a noleggio prima possibile anche quest’estate e confrontate le offerte comodamente da casa. 

Se però decidete di andare in vacanza con la vostra auto, effettuate prima i necessari controlli. Ad esempio, valutando i seguenti fattori: 

Aqua: il livello del liquido di raffreddamento è sufficiente? E quello del liquido per tergicristalli?

Olio: l’olio va rabboccato? Sono stati osservati gli intervalli per il cambio del filtro dell’olio e dell’olio stesso? 

Pneumatici: la pressione degli pneumatici è conforme alle prescrizioni? Il loro profilo è nella norma? 

Carburante: il serbatoio è sufficientemente riempito (ingorgo)? Eventuali taniche di riserva sono piene? 

Elettricità: i fari funzionano a dovere? La batteria è sufficientemente carica?

Quanto costa la licenza di condurre internazionale? 

L’ufficio della circolazione del Cantone di domicilio stabilisce individualmente il prezzo, quindi i costi possono essere molto diversi. In Ticino l’importo da pagare è di CHF 50. 

In alternativa, è possibile rivolgersi anche alle sedi del TCS o alle sezioni dell’ACS: in alcuni casi i membri beneficiano di un prezzo agevolato.

Affittare un’auto all’estero

Gli autonoleggi hanno delle regole proprie. A volte per esempio esigono che la licenza di condurre e la carta di credito utilizzata per prenotare il mezzo siano intestate alla stessa persona, se no il veicolo non viene consegnato. Per evitare brutte sorprese, si consiglia di leggere con attenzione tutte le informazioni.

Quali documenti ci vogliono per la licenza di condurre internazionale?

Per richiedere la patente internazionale basta una copia della licenza di condurre nazionale. Se non avete ancora il documento in formato carta di credito, è necessaria anche una foto tessera e, a seconda del Cantone, una firma. Alcuni Cantoni emettono il documento solo se la licenza di condurre è in formato carta di credito, decisione dovuta al fatto che vari Paesi scelti come meta per le proprie vacanze non accettano più le vecchie licenze cartacee di colore blu. Anche la Svizzera le accetterà soltanto fino al 31 gennaio 2024. Se dovete richiedere la patente internazionale, è quindi una buona occasione per aggiornare anche il documento originale.

  • Teaser Image
    Carta internazionale di assicurazione per veicoli a motore

    Viaggiate all'estero con la vostra auto? Allora vi occorre eventualmente una carta verde o una carta internazionale di assicurazione.

    Ordinare online

Quali sono le tempistiche per ottenere la licenza di condurre internazionale?

Quest’informazione vi verrà fornita dall’ufficio dove presenterete la richiesta. In generale si tratta di una o due settimane. 

Qual è il periodo di validità della patente internazionale? 

Tre anni, sempre a condizione di avere una licenza di condurre nazionale valida.

Articolo correlato

AXA e lei

Contatto Avviso sinistro Offerte di lavoro Media Broker myAXA Login Valutazioni dei clienti Portale officine Abbonarsi alla newsletter myAXA FAQ

AXA nel mondo

AXA nel mondo

Restare in contatto

DE FR IT EN Avvertenze per l'utilizzazione Protezione dei dati / Cookie Policy © {YEAR} AXA Assicurazioni SA

I cookie e tool di analisi che utilizziamo ci permettono di migliorare la vostra fruizione del sito, personalizzare la pubblicità di AXA e dei suoi partner pubblicitari e mettere a disposizione funzioni social media. Purtroppo con Internet Explorer 11 non è possibile modificare le impostazioni cookie dal nostro Centro preferenze cookie. Se desiderate modificare tali impostazioni vi preghiamo di usare un browser aggiornato. Utilizzando il nostro sito Internet con questo browser acconsentite all’utilizzo di cookie. Protezione dei dati / Cookie Policy