In viaggio

CheckEnergeticaAuto: risparmiare tutelando l'ambiente

Condividere su Facebook Condividere su Twitter Condividere su LinkedIn Condividere su Xing Convididere per e-mail

Guidare risparmiando denaro e al tempo stesso carburante ed energia? Con il CheckEnergeticaAuto è possibile. Markus Peter, dell'Unione professionale svizzera dell'automobile (UPSA), ci spiega nell'intervista che cosa è possibile ottimizzare con un controllo del veicolo della durata di mezz'ora. 

  • Teaser Image
    Markus Peter

    Markus Peter è responsabile Tecnica e Ambiente presso l'Unione professionale svizzera dell'automobile (UPSA), fa parte del team di esperti UPSA del servizio di consulenza della rubrica sul mondo dell'auto di 20min.ch e risponde a domande in materia di ambiente e tecnica.

Signor Peter, che cosa è esattamente il CheckEnergeticaAuto e qual è il suo scopo?

Il CheckEnergeticaAuto (CEA) è un servizio sviluppato dall’UPSA e dai garagisti in Svizzera ad essa affiliati che si occupano dello svolgimento del controllo.
Gli obiettivi del CheckEnergeticaAuto sono:

  • tutela dell'ambiente
  • riduzione dei costi e delle emissioni di CO2,
  • risparmio di carburante e di energia. 

Grazie al controllo del veicolo, i garagisti CEA attivi  possono contribuire ad aumentare la soddisfazione e la fidelizzazione dei clienti. Il progetto gode del sostegno ideologico e finanziario da parte di  SvizzeraEnergia. Sono inoltre state costituite altre partnership, come con EcoDrive e naturalmente con AXA. Grazie al minor consumo di energia e di carburante, gli automobilisti non solo contribuiscono alla tutela dell'ambiente, ma risparmiano anche denaro. 

Come posso far effettuare il CheckEnergeticaAuto sulla mia automobile?

Sulla pagina web CheckEnergeticaAuto c’è una cartina interattiva dove troverete i garagisti CEA più vicini a voi. Il controllo si articola in due fasi: nella prima l’autofficina effettua un controllo dei componenti rilevanti sotto il profilo energetico e dei consumi, per poi svolgere eventuali interventi di messa a punto. In seguito lo stato del veicolo viene registrato in un’applicazione web e si stampa il relativo certificato. Nella seconda fase, basandosi sul certificato, il garagista offre al cliente una consulenza conclusiva personalizzata nella quale gli spiega che cosa è già stato ottimizzato e quali sono gli ulteriori potenziali di risparmio energetico. A completamento del tutto, sul certificato CheckEnergeticaAuto viene riportato il risparmio di costi energetici che si potrebbe realizzare in caso di passaggio dal veicolo attuale a un’auto elettrica dello stesso segmento di veicoli.

Quali vantaggi avrò e che costi dovrò sostenere come automobilista?

Adottando le raccomandazioni riportate sul certificato CEA, i risparmi in termini di consumo di carburante o energia possono arrivare fino al 20 per cento. Per voi significa soprattutto che è necessario un cambiamento di mentalità. Abituatevi ad esempio a controllare regolarmente la pressione degli pneumatici o ad accendere il climatizzatore solo se necessario.

A quanto ammonta in termini pratici il potenziale di risparmio?

Per gli automobilisti con un veicolo a benzina o diesel la riduzione del consumo di carburante può arrivare mediamente fino a 200 litri all’anno. 

Quali ulteriori consigli può darci per un comportamento rispettoso dell'ambiente?

Sia a casa che sul posto di lavoro o in viaggio:   accendete solo gli apparecchi elettrici che vi servono veramente. Spesso con piccoli accorgimenti, come ad esempio l'impostazione corretta del climatizzatore, si può ottenere un grande risparmio. Oltre al CheckEnergeticaAuto consiglio di frequentare un coaching di guida personalizzato di EcoDrive. Chi sta pensando a un’auto nuova può influenzare positivamente l’ecobilancio già al momento dell'acquisto, prestando attenzione ai dati sul consumo e alla categoria di efficienza energetica del veicolo. Il raffronto riportato sul certificato CEA tra il veicolo attuale e un’auto elettrica dello stesso segmento di veicoli può già dare una prima idea in merito. 

CheckEnergeticaAuto gratuito per clienti AXA

Se la vostra auto è assicurata presso AXA, in caso di riparazioni in seguito a un danno beneficiate, su richiesta, di un check-up energetico gratuito presso una delle circa 200 autofficine partner.

12 consigli per risparmiare

Adottando queste misure risparmierete carburante e ridurrete le emissioni di CO2 del vostro veicolo.

  1. Controllare regolarmente la pressione degli pneumatici
  2. Evitare di trasportare carichi superflui
  3. Smontare i portapacchi se non servono
  4. Accendere il climatizzatore solo se la temperatura esterna supera i 18° C
  5. Utilizzare il tempomat
  6. Utilizzare il sistema automatico start & stop
  7. Utilizzare il sistema di riscaldamento sedili e altre fonti di consumo energetico solo se necessario
  8. Nei veicoli provvisti di cambio manuale passare rapidamente alla marcia superiore e guidare sempre con la marcia più alta possibile, nei veicoli con cambio automatico scegliere la modalità eco
  9. Guidare in modo previdente
  10. Far rollare l’auto senza premere sul gas,  anche in discesa
  11. In salita dare più gas e inserire la marcia più alta possibile
  12. Con i veicoli elettrici o ibridi utilizzare in modo ottimale la funzione di recupero energetico e veleggiamento  

Sul sito web EcoDrive, un'alleanza per la guida intelligente, troverete consigli di risparmio specifici per il vostro veicolo.

Articolo correlato

AXA e lei

Contatto Avviso sinistro Offerte di lavoro Media Broker myAXA Login Valutazioni dei clienti Portale officine Abbonare la newsletter myAXA FAQ

AXA nel mondo

AXA nel mondo

Restare in contatto

DE FR IT EN Avvertenze per l'utilizzazione Protezione dei dati / Cookie Policy © {YEAR} AXA Assicurazioni SA

I cookie e tool di analisi che utilizziamo ci permettono di migliorare la vostra fruizione del sito, personalizzare la pubblicità di AXA e dei suoi partner pubblicitari e mettere a disposizione funzioni social media. Purtroppo con Internet Explorer 11 non è possibile modificare le impostazioni cookie dal nostro Centro preferenze cookie. Se desiderate modificare tali impostazioni vi preghiamo di usare un browser aggiornato. Utilizzando il nostro sito Internet con questo browser acconsentite all’utilizzo di cookie. Protezione dei dati / Cookie Policy