Buono a sapersi

Coronavirus: domande e risposte relative all’assicurazione viaggi Intertours di AXA

Avete prenotato un viaggio che dovete disdire a causa del coronavirus? Oppure dovete uscire da un’area a rischio? Qui trovate le risposte che vi indicano quando l’assicurazione viaggi con i moduli spese di annullamento e assistance persone paga e quali sono gli altri aspetti di cui tenere conto in merito al coronavirus.

Notificare imprevisto di viaggio o annullamento

Le domande e risposte riportate valgono per i clienti che abbiano stipulato un’assicurazione viaggi Intertours di AXA prima del 13.3.2020. Per contratti più recenti possono valere altre condizioni.

Domande e risposte

  • Vorrei disdire la vacanza che ho pianificato. I relativi costi sono coperti da AXA?

    La situazione relativa al coronavirus è estremamente fluida e, a seconda del numero di casi e dei tassi di nuove infezioni nei singoli Paesi, lo scenario cambia in parte in modo molto rapido e repentino. Seguiamo questi sviluppi con costanza e attenzione e siamo al fianco dei nostri clienti con consigli e assistenza personale.

    Sulla scorta delle raccomandazioni di viaggio del DFAE AXA si fa carico delle spese di annullamento per vacanze e viaggi in Paesi per i quali trovano applicazione restrizioni / avvertenze di viaggio al più presto a partire da 30 giorni prima dell’inizio del viaggio.  

    In che circostanze l’assicurazione viaggi Intertours di AXA effettua un pagamento?

    Vi invitiamo a verificare sul sito web del DFAE e su quello dell’UFSP la situazione attuale per la vostra destinazione. Rinunciate, se possibile, a prenotare viaggi per Paesi che a breve potrebbero essere considerati regioni a rischio o per cui sono previste restrizioni. Prima di procedere a un annullamento vi preghiamo di verificare le relative condizioni del tour operator. 

    Per l’assunzione delle spese sono determinanti tre criteri: 1. quando avete prenotato il viaggio, 2. quando vi metterete in viaggio e 3. se al momento della prenotazione vigevano restrizioni per il Paese di destinazione; inoltre non risultava chiaro che vi sarebbero state allerte o restrizioni al momento della partenza.

    Nei seguenti casi siete assicurati:

    • al momento della prenotazione non sussistevano allerte di viaggio da parte di UFSP/DFAE o restrizioni d’entrata per il vostro Paese di destinazione.
    • Il vostro viaggio inizia appena dopo il 01.04.2021. 

    Se il vostro viaggio soddisfa una delle condizioni indicate e voi a causa di restrizioni per COVID-19 non potete intraprendere il viaggio, Intertours se ne assume le spese di annullamento.

    Esempi**:

    • prenotate oggi le vacanze estive per luglio 2021 in Nuova Zelanda, Italia o Svizzera.
    • Prenotate oggi le vacanze primaverili in aprile o maggio 2021 in Svizzera.

    Nei seguenti casi NON siete assicurati:

    • al momento della prenotazione l’UFSP/il DFAE aveva già espresso allerte di viaggio o restrizioni d’entrata per il vostro Paese di destinazione o risultava chiaro che vi sarebbero state allerte o restrizioni al momento della partenza.
    • Il vostro viaggio inizia prima del 01.04.2021. 

    Se il vostro viaggio soddisfa ambo i criteri, vi dovete assumere voi stessi il rischio se non potete intraprendere il viaggio a causa di COVID-19.

    Esempio**:

    • prenotate oggi le vacanze natalizie dal 24.12.2020 al 3.1.2021 in Inghilterra o negli USA.

    **Gli esempi menzionati si basano su raccomandazioni della Confederazione. Siete pregati di verificare la situazione attuale sul sito web del DFAE e UFSP.

    Malattia prima o durante il viaggio

    Se qualcuno dei viaggiatori si ammala di coronavirus e non è quindi in grado di intraprendere o proseguire il viaggio, questa fattispecie è coperta in ogni caso dall’assicurazione viaggi Intertours (spese supplementari per il viaggio di ritorno, spese supplementari per vitto e alloggio per un soggiorno imprevisto fino a un massimo di 1000 franchi per persona assicurata, nonché eventuali annullamenti ai sensi delle CGA).

    Qualora un Paese imponga delle restrizioni d’entrata (confine, quarantena) fino a una determinata data, ci assumiamo le spese di annullamento dei viaggi destinati ad iniziare entro tale data.

    Quarantena per il rientro in Svizzera

    A partire dal 6.7.2020 l’UFSP ha disposto una quarantena di diversi giorni per gli ingressi in Svizzera con provenienza da diversi Paesi. Vi invitiamo a verificare sul sito dell’UFSP quali sono gli Stati e le aree geografiche attualmente interessati da tale provvedimento.

    Per i titolari di un’assicurazione viaggi Intertours valida ci facciamo carico delle spese di annullamento se, a seguito delle regole di quarantena disposte dalle autorità per il rientro in Svizzera, i clienti non intendono più effettuare il viaggio. Questa copertura trova applicazione per le prenotazioni effettuate prima della comunicazione delle regole di quarantena da parte delle autorità. Non sussiste invece alcuna copertura per le prenotazioni fatte dopo la pubblicazione di tali regole.

     

    In caso di nuove stipulazioni delle nostre assicurazioni viaggi a partire dal 13.3.2020, gli annullamenti dovuti a coronavirus non sono più assicurati, salvo laddove ci si ammali in prima persona di coronavirus e non sia pertanto più possibile intraprendere o proseguire il viaggio.

    Se volete notificare l’annullamento di un viaggio o un imprevisto di viaggio, il modo più semplice e rapido è farlo online.

    In caso di domande su annullamenti di viaggi o imprevisti di viaggio rivolgetevi alla Hotline: tel. 0800 809 809.

    Per singoli eventi quali viaggi di ritorno, spese supplementari di alloggio o di trasporto valgono i limiti che potete desumere dalla vostra polizza o dalle Condizioni Generali di Assicurazione (CGA).  

  • Ho prenotato le mie vacanze in Serbia, ma dopo il rientro dovrei ora restare due settimane in quarantena e per questo motivo preferirei rinunciare al viaggio. L’assicurazione viaggi si fa carico delle spese di annullamento?

    Se il Paese di destinazione del suo viaggio è incluso nell’elenco di Stati per i quali il DFAE prevede attualmente una quarantena dopo il rientro in Svizzera, AXA si fa carico delle spese di annullamento. Per tutte le prenotazioni si applicano le condizioni indicate alla domanda 1. 

  • Come procedo se, in linea di massima, sarebbe possibile intraprendere il viaggio, ma preferisco non partire a causa del rischi legati al coronavirus?

    Se già adesso sapete che non volete intraprendere un viaggio in estate o in autunno, informatevi presso il tour operator, l’hotel, la compagnia aerea o il portale di prenotazione se sia possibile un annullamento gratuito, un rimborso o uno spostamento del viaggio. Molti offrono come alternativa anche buoni, che potrete poi utilizzare per un successivo viaggio. Se non è più possibile un annullamento gratuito e non volete ricevere alcun buono, sostenete le spese di annullamento a vostro rischio. 

    Se avete stipulato la vostra assicurazione per le spese di annullamento viaggi solo dopo il 13.3.2020, gli annullamenti a causa del coronavirus non sono assicurati – a meno che non vi ammaliate voi stessi di coronavirus e non possiate perciò intraprendere il viaggio. In caso di annullamento vi raccomandiamo in generale di chiedere per prima cosa il rimborso delle spese direttamente al tour operator o alla compagnia aerea.

  • Il mio pacchetto di viaggio è stato disdetto. Come mi viene rimborsato il denaro?

    Rivolgetevi per prima cosa al tour operator presso il quale avete prenotato il viaggio. Se il viaggio è stato annullato dal tour operator, secondo le regole della Legge concernente i viaggi “tutto compreso”*, come clienti potete scegliere tra due opzioni:

    • Potete farvi rimborsare l’importo già pagato.
    • Potete optare per la partecipazione a un altro pacchetto di viaggio, se il tour operator può offrire un’alternativa per il viaggio disdetto.

    Se un viaggio viene disdetto o avrebbe dovuto essere disdetto dal tour operator, questo è tenuto al rimborso dei costi di viaggio. Molti hotel, compagnie aeree e portali di prenotazione offrono cambi di prenotazione gratuiti o rimborsi.

    Se dovessero comunque esserci delle spese di annullamento da sostenere, siete pregati di rivolgervi alla vostra assicurazione viaggi. Ecco come accedere direttamente alla notifica di sinistro online: 

  • Quali documenti devo richiedere per dimostrare l’annullamento di un viaggio?

    Qualora per annullare il vostro viaggio fossero necessari documenti specifici, provvederemo a contattarvi direttamente durante l’elaborazione della pratica. 

Ulteriori domande

  • Teaser Image
    Coronavirus: informazioni aggiornate e coperture di AXA

    Cos’è fondamentalmente assicurato e quali prestazioni si assume AXA in relazione al coronavirus? Qui trovate informazioni sulle coperture delle singole assicurazioni per clienti privati e commerciali.

    Per saperne di più

AXA e lei

Contatto Avviso sinistro Offerte di lavoro Media Broker myAXA Valutazioni dei clienti Portale officine Abbonare la newsletter

AXA nel mondo

AXA nel mondo

Restare in contatto

DE FR IT EN Avvertenze per l'utilizzazione Protezione dei dati © {YEAR} AXA Assicurazioni SA

Utilizziamo cookie e tool di analisi per migliorare la navigazione sulla pagina internet e personalizzare la pubblicità di AXA e dei partner pubblicitari. Maggiori informazioni: Protezione dei dati