Work@AXA

Cuori in Azione

Immagine: NOIVA
Condividere su Facebook Condividere su Twitter Condividere su LinkedIn Condividere su Xing Convididere per e-mail

In quattro giorni i collaboratori di AXA Winterthur hanno donato ai profughi siriani in Giordania 2,5 tonnellate di aiuti materiali, ora finalmente giunti a destinazione.

«A dir la verità, quando abbiamo promosso la raccolta fondi di ‹AXA Cuori in Azione› non avevamo idea di cosa ci aspettasse» racconta Daniela Scharfetter, del team Corporate Responsibility di AXA Winterthur, che in primavera ha organizzato una raccolta di aiuti a favore dei profughi siriani in Giordania. «Non sapevamo come avrebbero reagito i collaboratori al nostro appello e se sarebbero stati disposti ad aderirvi». Per farla breve: le donazioni sono arrivate – eccome se sono arrivate! Nell’arco di quattro giorni una nutrita schiera di collaboratori di AXA Winterthur ha consegnato presso i vari punti di raccolta indumenti, scarpe, coperte, giocattoli e articoli per l’igiene personale – ecco così raccolte 2,5 tonnellate di aiuti materiali.

Ottima qualità

«Nel complesso la qualità del materiale donato era ottima. Ciò è risultato evidente al più tardi quando, con un lavoro durato quattro pomeriggi, i volontari di ‹AXA Cuori in Azione› hanno esaminato, smistato e imballato le donazioni» continua Daniela Scharfetter. «È stato possibile inoltrare praticamente la totalità del materiale». La raccolta di aiuti ha visto la collaborazione tra ‹AXA Cuori in Azione› e NOIVA, fondazione di pubblica utilità con sede a Winterthur. Nata sette anni fa, NOIVA è un’organizzazione non governativa operante in prevalenza in Medio Oriente, soprattutto in Giordania. «I collaboratori di NOIVA che dall’autunno del 2014 sono impegnati a favore dei profughi siriani nella città giordana di Mafraq sanno esattamente di cosa vi è più bisogno» spiega Daniela Scharfetter. «Parte dei beni più necessari è perciò stata trasportata in Giordania per via aerea subito dopo la raccolta di aiuti».

Distribuzione in loco

La maggioranza dei beni materiali – circa 2,2 tonnellate – è stata caricata in container e inviata in Medio Oriente in nave via Rotterdam, Mar Mediterraneo e Canale di Suez. NOIVA ha quindi coordinato la distribuzione in loco facendo in modo che le donazioni raggiungessero quanto prima le famiglie. «Per NOIVA è molto importante che la consegna dei beni materiali avvenga in maniera diretta, presso gli alloggi privati dei profughi. S’instaura così un rapporto personale e i destinatari delle donazioni avvertono la partecipazione e la solidarietà nei loro confronti».
Considerati i molti feedback positivi ricevuti e il grande impegno profuso dai collaboratori di AXA, per Daniela Scharfetter è indubbio che ‹AXA Cuori in Azione›continuerà a impegnarsi a favore dei profughi.

  • Presso i quattro punti di raccolta di Winterthur i collaboratori di AXA Winterthur hanno consegnato un ingente volume di aiuti materiali. Oltre a indumenti, scarpe e coperte sono stati donati giocattoli, p. es. un orsacchiotto.

  • Le donazioni sono state smistate…

  • … e imballate in vista del trasporto alla volta della Giordania.

  • Allo stato attuale la Giordania ospita approssimativamente 1,4 milioni di profughi, circa il 20% dei quali in campi profughi – nella foto quello di Zaatari, nel nord del Paese.

  • Una volta giunte in loco, le donazioni materiali dei collaboratori di AXA – orsacchiotto compreso – sono state distribuite ai profughi siriani.

«AXA Cuori in Azione»

Tempo e impegno sono oggi tra le cose più preziose che si possono regalare al prossimo. Questo è il pensiero che anima «AXA Cuori in Azione», l’iniziativa intesa a spronare i collaboratori del Gruppo AXA di tutto il mondo a impegnarsi a favore di una maggiore solidarietà e di un più forte senso di umanità. Con «AXA Cuori in Azione» AXA Winterthur offre ai propri collaboratori la possibilità di impegnarsi a titolo volontario in progetti sociali, formativi e ambientali. I volontari hanno così l’occasione di conoscere persone e ambienti nuovi, approfondire le loro molteplici competenze e fare tesoro di esperienze preziose. Nel 2016 in Svizzera, nel quadro dell’iniziativa «AXA Cuori in Azione», 700 collaboratori hanno prestato circa 5200 ore di lavoro volontario.

Articolo correlato

AXA e lei

Contatto Avviso sinistro Offerte di lavoro Media Broker myAXA Valutazioni dei clienti Portale officine Abbonare la newsletter

AXA nel mondo

AXA nel mondo

Restare in contatto

DE FR IT EN Avvertenze per l'utilizzazione Protezione dei dati © {YEAR} AXA Assicurazioni SA

Utilizziamo cookie e tool di analisi per migliorare la navigazione sulla pagina internet e personalizzare la pubblicità di AXA e dei partner pubblicitari. Maggiori informazioni: Protezione dei dati