Work@AXA

Parità salariale presso AXA

Foto: Keystone
Condividere su Facebook Condividere su Twitter Condividere su LinkedIn Condividere su Xing Convididere per e-mail

Per la seconda volta di seguito AXA Svizzera si è aggiudicata il certificato «We pay fair» assegnato dall’Università di San Gallo. Lo stesso salario per lavori equivalenti è uno degli aspetti cruciali della parità di genere e di riflesso un tema che sta molto a cuore ad AXA – e non solo in occasione della Giornata internazionale della donna dell’8 marzo.

AXA Svizzera ha fatto verificare già per la seconda volta dal Competence Centre for Diversity & Inclusion dell’Università di San Gallo la parità salariale tra uomini e donne dei suoi stipendi. L’analisi salariale ha evidenziato che presso il maggiore assicuratore svizzero la disparità salariale ingiustificabile tra uomini e donne ammonta al 2,3 per cento, situandosi quindi nettamente sotto la soglia di tolleranza, pari al 5 per cento, dell’Ufficio federale per l'uguaglianza fra donna e uomo. Per questo, AXA Svizzera ha ottenuto il certificato «We pay fair».

I salari delle donne sono stati aumentati

«Rispetto all’ultimo rilevamento del 2018 siamo riusciti a progredire di oltre un punto percentuale», dichiara Daniela Fischer, responsabile del dipartimento Human Resources, Public Affairs & Corporate Responsibility di AXA Svizzera. «Sono molto compiaciuta e soddisfatta di questo risultato, siamo certamente sulla buona strada, anche rispetto alla concorrenza. Ciò malgrado, stando all’ultimo rilevamento il gap retributivo ingiustificabile nel settore finanziario e assicurativo in Svizzera si aggira ancora attorno al 10 per cento.» Anche il Gruppo AXA ha assunto l’impegno di applicare la piena parità salariale in tutte le unità AXA del mondo entro al più tardi il 2023.

«Siamo sulla buona strada, anche rispetto alla concorrenza.»

Daniela Fischer, responsabile del dipartimento Human Resources, Public Affairs & Corporate Responsibility di AXA Svizzera

Al miglioramento ha concorso, da un lato, la costante sensibilizzazione dei quadri dirigenti all’interno dell’azienda, dall’altro, negli scorsi anni è stato specificamente stanziato un budget per gli aumenti salariali delle donne, al fine appunto di ridurre ulteriormente la disparità. «Perseguiremo sistematicamente queste misure anche in futuro, senza trascurare che nei prossimi anni continueremo a promuovere selettivamente le donne qualificate, accrescendo così la quota femminile nel Senior Management e nelle posizioni dirigenziali. Ci siamo posti l’obiettivo di occupare con donne il 30 per cento delle posizioni nel Senior Management entro il 2022, il che a sua volta influirà sui salari», prosegue Daniela Fischer.

  • Teaser Image
    Modelli di lavoro moderni

    Presso AXA i modelli di lavoro flessibili rivestono un’importanza prioritaria, tanto per le donne e gli uomini quanto per i giovani e le persone più esperte e mature. Modelli di lavoro moderni e flessibili sono irrinunciabili – se non altro per effetto del cambiamento demografico, sociale e tecnologico. Sviluppiamo prodotti per una clientela variegata, per cui è tanto più importante riflettere questa diversità anche all’interno di AXA. Modelli di lavoro diversi sono il fondamento per considerare prodotti e problemi da varie angolature, poiché vogliamo che ogni giorno tu ti senta motivato a dare il meglio – e rimanga con noi a lungo.

    Maggiori informazioni

Promozione mirata delle donne

Attraverso una promozione mirata, negli ultimi cinque anni AXA Svizzera è riuscita ad aumentare dal 15 al 22 per cento la quota femminile all’interno del Senior Management, il livello dirigenziale in assoluto più alto. Varie forme di modelli di lavoro flessibili fanno inoltre sì che AXA Svizzera sia un datore di lavoro apprezzato dai suoi circa 4000 collaboratori e grosso modo 2000 colleghi del Servizio esterno. Oggi presso AXA il 32 per cento di tutti i collaboratori del Servizio interno lavora a tempo parziale, il 51 delle donne e il 17 per cento degli uomini. Peraltro anche il 25 per cento di tutti i senior manager – uomini e donne – lavora a orario ridotto.

Articolo correlato

AXA e lei

Contatto Avviso sinistro Offerte di lavoro Media Broker myAXA Valutazioni dei clienti Portale officine Abbonare la newsletter

AXA nel mondo

AXA nel mondo

Restare in contatto

DE FR IT EN Avvertenze per l'utilizzazione Protezione dei dati © {YEAR} AXA Assicurazioni SA

Utilizziamo cookie e tool di analisi per migliorare la navigazione sulla pagina internet e personalizzare la pubblicità di AXA e dei partner pubblicitari. Maggiori informazioni: Protezione dei dati