Trend

La nuova assicurazione di protezione giuridica: innovativa, personalizzata e al passo con i tempi

Condividere su Facebook Condividere su Twitter Condividere su LinkedIn Condividere su Xing Convididere per e-mail

Da circa un anno AXA-ARAG – la principale assicurazione di protezione giuridica svizzera – propone ai clienti privati un prodotto interamente rielaborato e, sul mercato elvetico, unico nel suo genere. Contraddistinto da moduli selezionabili in maniera flessibile, nuove coperture e documenti facilmente comprensibili, il prodotto è molto apprezzato dalla clientela. Ciò vale in particolare per il modulo Salute & assicurazioni di persone.

Un incidente d’auto, problemi sul lavoro o seccature dopo lo shopping online – perché insorga una controversia legale ci vuole meno di quanto si creda. Un’assicurazione di protezione giuridica presta assistenza in caso di questioni e controversie legali e protegge dai rischi finanziari qualora una lite finisca in tribunale. Circa un anno fa AXA-ARAG ha rielaborato la sua offerta rendendola maggiormente al passo con i tempi. Ora propone sette moduli combinabili a piacere in funzione della situazione di vita e delle esigenze personali. 

Un prodotto che tiene conto della situazione di vita personale

«La nostra nuova assicurazione di protezione giuridica può essere impostata in funzione della situazione di vita e delle esigenze assicurative personali del cliente» così Jürg Schneider, CEO di AXA-ARAG. Questi i moduli proposti: Vita di coppia & famiglia, Salute & assicurazioni di persone, Imposte, Abitazione & vita quotidiana, Circolazione & viaggi, Lavoro nonché Consulenza giuridica PLUS. È poi possibile optare per coperture nuovissime, p. es. nei settori diritto scolastico, protezione dei minori e degli adulti, mediazione in caso di separazione o divorzio, detenzione di animali o proprietà immobiliare.

Salute & assicurazioni di persone – il più richiesto dei moduli

Come spiega Jürg Schneider, il modulo più richiesto è quello Salute & assicurazioni di persone. «Chiunque può subire un danno alla salute – e le conseguenze possono essere pesanti» sottolinea Schneider. Il modulo offre protezione per eventuali questioni giuridiche legate a malattie, infortuni con lesioni corporali, errori medici nonché maternità, pensionamento e disoccupazione. Al centro delle richieste dei clienti vi sono p. es. casi in cui la cassa malati si rifiuta di assumere i costi per il trattamento della cicatrice dopo un’appendicectomia, il medico di famiglia non vuole consegnare il rapporto medico benché sia necessario per ulteriori cure, oppure una persona desidera un curatore diverso da quello assegnatole dall’Autorità svizzera di protezione degli adulti.

Molto popolari anche i moduli Circolazione & viaggi, Abitazione & vita quotidiana e Lavoro

Al secondo posto nella classifica dei moduli più apprezzati troviamo il modulo Circolazione & viaggi, che offre protezione in caso di questioni giuridiche e controversie riguardanti veicoli, infrazioni del codice della strada e contratti di viaggio. Sono assicurati non da ultimo quei casi in cui, pur essendo stato necessario disdire un viaggio per via di un’operazione inaspettata, l’assicurazione viaggi si rifiuta di assumere i costi di annullamento. Lo stesso dicasi per i casi in cui, a seguito di un tamponamento, l’Ufficio della circolazione minaccia di ritirare la licenza di condurre.

Non da ultimo per effetto della pandemia da coronavirus e della conseguente maggiore diffusione dell’home office, anche il modulo Abitazione & vita quotidiana sta riscuotendo grande interesse. «Le richieste a tal proposito riguardano p. es. liti di vicinato dovute a rumori molesti o a lavori edilizi – circostanze che danno più fastidio quando si trascorre molto tempo in casa» spiega Schneider. Questo modulo assicura anche la disdetta dell’appartamento in affitto in concomitanza con il completo risanamento dell’immobile e le controversie con il sublocatario che si rifiuta di pagare l’affitto. 

Anche i conflitti sul posto di lavoro sono tutt’altro che rari. Proprio per questo il modulo Lavoro – che copre non da ultimo le controversie giuridiche tra lavoratore e datore di lavoro – è tra i più apprezzati. Come illustra Jürg Schneider, anche in questo caso dalle richieste dei clienti traspaiono gli effetti della pandemia di coronavirus: «Lo scorso anno abbiamo ricevuto numerose richieste legate a licenziamenti a seguito della pandemia, ma anche domande relative a lavoro ridotto e ore negative». 

Consulenza giuridica PLUS – un modulo per tutte le questioni giuridiche

Un’altra novità è costituita dal modulo Consulenza giuridica PLUS, che comprende la consulenza legale su tutti gli ambiti del diritto svizzero. Anche questo modulo può essere stipulato indipendentemente dagli altri. Con ciò AXA-ARAG va incontro a quei clienti che desiderano usufruire di una consulenza legale senza per questo dover stipulare un’assicurazione di protezione giuridica completa.

CGA comprensibili anche per un ragazzino

Per illustrare in modo comprensibile cosa assicurano i singoli moduli, ai clienti vengono forniti documenti e Condizioni Generali di Assicurazione (CGA) debitamente riveduti in maniera da risultare facilmente comprensibili. «Per avere la certezza che le nostre CGA fossero comprensibili per chiunque, le abbiamo fatte leggere a ragazzi di 14-18 anni. Ai fini di un maggiore orientamento alla clientela si è inoltre per quanto possibile rinunciato all’uso di termini giuridici» chiarisce Jürg Schneider. L’assicurazione di protezione giuridica stabilisce così nuovi parametri in fatto d’individualità, comprensibilità e trasparenza.


Scopri i nostri pacchetti di protezione legale

Articolo correlato

AXA e lei

Contatto Avviso sinistro Offerte di lavoro Media Broker myAXA Login Valutazioni dei clienti Portale officine Abbonare la newsletter myAXA FAQ

AXA nel mondo

AXA nel mondo

Restare in contatto

DE FR IT EN Avvertenze per l'utilizzazione Protezione dei dati / Cookie Policy © {YEAR} AXA Assicurazioni SA

I cookie e tool di analisi che utilizziamo ci permettono di migliorare la vostra fruizione del sito, personalizzare la pubblicità di AXA e dei suoi partner pubblicitari e mettere a disposizione funzioni social media. Purtroppo con Internet Explorer 11 non è possibile modificare le impostazioni cookie dal nostro Centro preferenze cookie. Se desiderate modificare tali impostazioni vi preghiamo di usare un browser aggiornato. Utilizzando il nostro sito Internet con questo browser acconsentite all’utilizzo di cookie. Protezione dei dati / Cookie Policy