Work@AXA

Plogging con il CEO

Immagine: AXA
Condividere su Facebook Condividere su Twitter ch.axa.i18.share.google Condividere su LinkedIn Condividere su Xing Condividere su Pinterest Convididere per e-mail

Anche quest’anno la settimana della sostenibilità di AXA ha visto intense attività: circa 460 collaboratori hanno picconato, disboscato e praticato plogging e calcio.

Assieme ad alcuni colleghi, il nostro CEO Fabrizio si è dato al «plogging», uno sport di tendenza nato in Scandinavia che abbina la corsa alla raccolta di rifiuti e il cui nome è composto da «jogging» e dalla parola «plocka», che in svedese significa «raccogliere». Lo spunto è stato offerto dalla settimana annuale della sostenibilità di AXA, svoltasi all’insegna del progetto di volontariato «AXA Cuori in Azione».

Il volontariato è una costante in seno ad AXA tutto l’anno. La settimana della sostenibilità, organizzata in tutti i paesi del mondo in cui è presente AXA, consente però di sensibilizzare tutti i 120 000 collaboratori all’importanza di questa tematica in modo concentrato. In Svizzera i collaboratori hanno potuto dedicarsi a 19 diversi progetti ambientali e sociali, che non si sono limitati al plogging a Winterthur. Sull’Alpe Schrina sopra il Walensee sono stati realizzati muri a secco, sul Gurnigel sono stati spianati sentieri, si è giocato a calcio con una squadra di profughi e nella riserva di Neeracherried sono state estirpate piante neofite. Inoltre, sono stati realizzati ricoveri per insetti, si è dato una mano ai bioagricoltori nel duro lavoro quotidiano e via dicendo. Dolci fatti in casa e menu per la raccolta di donazioni nei ristoranti del personale hanno permesso di devolvere oltre 5000 franchi a «Tavolino Magico», un’organizzazione che salva i generi alimentari dal macero e li distribuisce alle persone indigenti in Svizzera.

AXA Cuori in Azione

Con «AXA Cuori in Azione», il progetto di volontariato del Gruppo AXA, i collaboratori dedicano parte dell’orario di lavoro a iniziative di carattere sociale e ambientale. Claude Bébéar, il fondatore di AXA dalle grandi visioni, ha dato vita a questo impegno su scala mondiale nel 1991, convinto dell’importanza non solo di assicurare gli individui, bensì anche di fornire un contributo a un ambiente e a una società sicuri e vivibili a lungo termine. Questo impegno «di cuore» è parte integrante della cultura aziendale di AXA in tutto il mondo.

Ulteriori informazioni: sito web di AXA Cuori in Azione (in inglese)

  • Ricco bottino di «rifiuti» per il CEO di AXA Fabrizio Petrillo (terzo da destra) dopo l’iniziativa di plogging a Winterthur…

    Ricco bottino di «rifiuti» per il CEO di AXA Fabrizio Petrillo (terzo da destra) dopo l’iniziativa di plogging a Winterthur…

  • … e successo della raccolta di «neofite» (piante estranee che soppiantano le specie autoctone) nella riserva naturale di Neeracherried, una delle ultime torbiere basse di rilevanza nazionale in Svizzera.

  • «Massimo impegno» anche presso la fondazione Brühlgut di Winterthur, dove collaboratori di AXA e persone con disabilità mentali, fisiche o psichiche hanno trascorso una giornata in officina riparando biciclette donate da vendere.

  • Ci si è rimboccati le maniche anche sull’Alpe Schrina sopra il Walensee, dove i volontari hanno «posato la prima pietra» di un progetto di muri a secco. Per farlo, hanno innanzitutto dovuto…

  • … raccogliere pietre e macigni sugli alpeggi limitrofi e prepararli per il trasporto in elicottero, un lavoro che è costato fatica e sudore.

  • Più che con le mani, i calciatori di AXA si sono impegnati con i piedi, disputando contro una squadra di profughi una partita conclusasi in pareggio con un amichevole 4 a 4. L’evento è stato seguito da un barbecue per assistere insieme a un incontro dei mondiali e parlare di calcio.

  • I colleghi di AXA di Berna hanno dedicato la propria attività di volontariato alla manutenzione di sentieri nella regione del Gurnigel, mentre…

  • … i collaboratori HR di Winterthur si sono occupati della sicurezza dei sentieri nel Toggenburg.

  • «AXA Atout Coeur» – questo il nome dell’iniziativa di volontariato «AXA Cuori in Azione» nella Svizzera romanda – ha sostenuto a Losanna diverse organizzazioni di pubblica utilità con iniziative di vendita e raccolta…

  • … e ha realizzato ricoveri per insetti in seguito collocati presso l’edificio aziendale di Losanna.

  • Infine, i collaboratori di AXA hanno fatto visita a una fattoria biologica nel comune di Gibswil, nell’Oberland zurighese, dove da alcuni anni AXA aiuta una giovane famiglia di agricoltori con manodopera volontaria. Ad esempio nella raccolta del fieno…

  • … o nel dissodamento dei margini del bosco per creare nuovo spazio per la crescita di piante da foraggio promuovendo al contempo la biodiversità con arbusti e alberi da frutto.

Articolo correlato

AXA e lei

Contatto Avviso sinistro Offerte di lavoro Media Broker myAXA Valutazioni dei clienti Portale officine Abbonare la newsletter

AXA nel mondo

AXA nel mondo

Restare in contatto

DE FR IT EN Avvertenze per l'utilizzazione Protezione dei dati © {YEAR} AXA Assicurazioni SA

Utilizziamo cookie e tool di analisi per migliorare la navigazione sulla pagina internet e personalizzare la pubblicità di AXA e dei partner pubblicitari. Maggiori informazioni: Protezione dei dati