In viaggio

Acquistare e immatricolare oldtimer: cosa devo sapere?

Condividere su Facebook Condividere su Twitter Condividere su LinkedIn Condividere su Xing Convididere per e-mail

Quando si parla di oldtimer, molti pensano a belle ed eleganti auto degli anni ’50 o ’60, o addirittura ancora più vecchie. Ma dietro questo concetto generale si cela un universo molto più ampio. Vi sveliamo a quali aspetti dovete prestare attenzione in occasione dell’acquisto e dell’immatricolazione. 

Un oldtimer può essere molte cose: da una carcassa arrugginita trovata in un fienile fino al gioiellino splendente e curato in maniera maniacale che sfreccia a un rally di auto classiche. Per essere ancora più precisi, sul mercato svizzero degli oldtimer viene operata una distinzione tra auto d’epoca e youngtimer. La differenza sostanziale risiede nell’età del mezzo. Un «vero» oldtimer deve avere almeno 30 anni. 

Mercedes-Benz, Serie 500 - AXA
Peugeot 403 - AXA

Oldtimer

La nostalgia è un accessorio pressoché costante degli oldtimer – basti pensare ad esempio alle forme stondate e bombate, alle pinne di squalo o alle linee filanti e pulite degli anni ’70. Ma per definizione, il termine oldtimer designa un «veicolo a motore storico». In tale novero rientrano non solo auto e moto, ma anche autocarri, autobus, trattori, locomotive e addirittura navi. Pezzi da amatore con valore collezionistico.

A differenza delle auto d’epoca, nel caso di un oldtimer (detto anche auto classica o classic car) non deve essere obbligatoriamente presente un’apposita indicazione nella licenza di circolazione. Per poter beneficiare di una copertura assicurativa speciale, questo elemento è tuttavia imprescindibile. Peraltro, anche gli youngtimer a partire da 25 anni possono essere già assicurati come oldtimer.





Veicolo d’epoca

In Svizzera il concetto di «veicolo d’epoca» viene utilizzato soprattutto in relazione alle formalità di immatricolazione ed è sancito da specifiche disposizioni di legge. Nel 99% dei casi, lo stato di auto d’epoca è riportato con un’apposita indicazione nella licenza di circolazione. Il cosiddetto codice 180 viene richiesto presso l’Ufficio della circolazione stradale e dipende da diversi criteri. La decisione circa un’immatricolazione come auto d’epoca viene assunta in occasione del collaudo ordinario del veicolo. Sono inoltre possibili differenze a livello cantonale. Verificate pertanto sempre le disposizioni in vigore nel vostro cantone di domicilio. 

In caso di dubbio, l’originalità e l’anno di costruzione devono essere attestati attraverso una «FIVA ID Card» svizzera (tedesco). Questa tessera ha una validità di dieci anni e costa CHF 270 per gli autoveicoli, CHF 70 per i motoveicoli e CHF 70 per i rimorchi.

Condizioni per l’ottenimento del codice 180

  • Prima messa in circolazione risalente ad almeno 30 anni prima
  • Chilometraggio massimo di 2000 - 3000 km in media all’anno / 60 ore di esercizio l’anno
  • Condizioni impeccabili sotto il profilo dell’aspetto e dello stato tecnico, livello di cura e manutenzione molto buoni; sono ammesse tracce di usura e riparazioni di livello professionale. 
  • I pezzi di ricambio utilizzati o i lavori di ristrutturazione devono essere in linea con l’età del veicolo.
  • Impiego privato (sono escluse le uscite pubblicizzate apertamente ed effettuate dietro pagamento di un corrispettivo)
Fiat Spider - AXA
MGB GT - AXA

Vantaggi del codice 180

  • Tasse di circolazione più basse
  • Nessuna tassa sul traffico pesante
  • Collaudo del veicolo solo ogni sei anni
  • Nessun obbligo di esporre un contrassegno di velocità massima e un cartello posteriore di demarcazione.

Link

Youngtimer

I veicoli per amatori che non hanno ancora 30 anni sono considerati come youngtimer. Nel complesso, questo limite di età risulta piuttosto vago. In effetti un’auto di 15 anni può essere considerata già uno youngtimer, laddove ad esempio si tratti di un modello speciale e quindi molto ricercato, possibilmente prodotto solo in pochi esemplari. 

A differenza delle auto d’epoca, per l’immatricolazione degli youngtimer trovano applicazione le stesse disposizioni delle auto moderne. 

Repliche: non oldtimer, ma sempre più amate

Hanno l’aspetto di oldtimer, ma non lo sono: si tratta delle repliche, dette anche restmod o retro. Dopo gli Stati Uniti, questa tendenza sta lentamente prendendo piede anche in Europa: si tratta di vecchie auto che vengono aggiornate con tecnologie moderne o «clonate» ex novo, e che dal punto di vista visivo sono pressoché indistinguibili dall’originale. 

Citroen 2CV «Deux Chevaux» - AXA
Triumph Spitfire - AXA

A quali aspetti è necessario prestare attenzione per l’acquisto di un veicolo classico?

Un oldtimer è sempre sinonimo di emozione e passione e fa letteralmente girare la testa ai veri estimatori del genere. Ciononostante, prima dell’acquisto è opportuno effettuare alcune considerazioni sobrie e razionali. Quali criteri sono di aiuto in questa decisione?

Scopo

Quale auto classica è più idonea per voi e per le vostre caratteristiche, e come intendete utilizzarla? Come auto per tutti i giorni, solo il fine settimana, come cabrio per le giornate di sole o come auto per i rally di auto storiche? Una cosa è certa: le vecchie auto, prive di sistemi di assistenza alla guida, richiedono una maggiore «sensibilità» al volante. Freni, frizione e marce reagiscono in modo diverso. 

Le vostre risposte sono decisive per la scelta di acquistare un oldtimer, un’auto d’epoca a tutti gli effetti oppure uno youngtimer.

Manutenzione

Avete a disposizione il tempo, lo spazio fisico e le risorse economiche per curare come si deve ed effettuare un’accurata manutenzione di un’auto classica? Oppure volete restaurare autonomamente il vostro oldtimer? L’aspetto generalmente più critico è quello dei pezzi di ricambio, il cui reperimento può risultare oneroso in termini di tempo e di denaro. Una cosa utile e al contempo estremamente appagante sono i mercati di oldtimer e i club per marche specifiche. Per esperienza, i pezzi originali per le auto d’epoca provenienti da Stati Uniti e Gran Bretagna sono più facili da trovare rispetto a quelli di marche italiane o francesi. 

Targa trasferibile

Anche per gli oldtimer e/o i veicoli d’epoca è possibile utilizzare una targa trasferibile. A differenza delle auto moderne, è addirittura possibile immatricolare contemporaneamente più di due veicoli con la stessa targa. Si tratta di una soluzione particolarmente interessante se avete la fortuna di possedere tre o più auto classiche, con ripercussioni potenzialmente positive sul premio assicurativo. Informatevi assolutamente a riguardo presso il vostro consulente. 

MGA Roadster - AXA
Chevrolet Muscle Car, «Hot Rod» -AXA

Copertura assicurativa per oldtimer

Possedere un’auto classica non può che essere una questione di passione e di cuore. Per questo motivo non vorrete certo risparmiare proprio sulla copertura assicurativa. Tuttavia, ciò non significa necessariamente che si debbano pagare premi elevati.

Per le assicurazioni di oldtimer, oltre alla consueta copertura di responsabilità civile e casco parziale o totale è necessario tenere in debita considerazione anche i rischi specifici, che per queste vetture d’epoca sono diversi rispetto alle auto moderne. Ad esempio, può trattarsi dei costi per pezzi di ricambio o comportati da danni di trasporto, ma anche dell’incremento di valore conseguente alla progressiva età del veicolo o della sostituzione delle serrature a seguito di perdita o furto. La copertura assicurativa speciale è invece perlopiù già inclusa nell’offerta. 

E quale copertura assicurativa rappresenta la soluzione migliore e più conveniente per il vostro oldtimer? Richiedete in ogni caso una consulenza personalizzata.

Articolo correlato

AXA e lei

Contatto Avviso sinistro Offerte di lavoro Media Broker myAXA Valutazioni dei clienti Portale officine Abbonare la newsletter

AXA nel mondo

AXA nel mondo

Restare in contatto

DE FR IT EN Avvertenze per l'utilizzazione Protezione dei dati © {YEAR} AXA Assicurazioni SA

Utilizziamo cookie e tool di analisi per migliorare la navigazione sulla pagina internet e personalizzare la pubblicità di AXA e dei partner pubblicitari. Maggiori informazioni: Protezione dei dati