Work@AXA

Famiglia e lavoro? Entrambi sono possibili grazie a un part-time al 40 per cento

Condividere su Facebook Condividere su Twitter Condividere su LinkedIn Condividere su Xing Convididere per e-mail

Oggi, conciliare famiglia e lavoro è un’esigenza molto sentita. La domanda di modelli di lavoro a tempo parziale congeniali ai bisogni delle famiglie è in aumento sia tra le donne sia tra gli uomini. E con il suo modello di lavoro smart working, AXA tiene debitamente conto di questa domanda. Nell’ambito Flexwork disponiamo di modelli che offrono ai nostri collaboratori con figli un alto grado di flessibilità nella ripartizione del loro  orario di lavoro. Questi orari di lavoro flessibili  sono particolarmente vantaggiosi soprattutto per una migliore conciliabilità tra famiglia e lavoro.

Profilo di Mirjam Lavater

Mirjam lavora a tempo parziale nella nostra azienda. Oltre al suo impiego al 40 per cento, le rimane ancora molto tempo da dedicare ai due figli in età scolare, alla famiglia e alla casa. A dispetto del grado di occupazione ridotto, svolge un lavoro di responsabilità ed è aperta a nuove sfide professionali. La conciliabilità tra vita familiare e lavorativa è particolarmente importante per lei come donna e madre. Ma una cosa è certa per Mirjam: la famiglia viene prima di tutto.

  • Teaser Image
    Note biografiche

    Mirjam lavora al 40 per cento come HR Manager presso AXA. È una delle nostre interlocutrici per le persone in cerca di lavoro nella regione di Zurigo.

Posti di lavoro interessanti sono disponibili anche a tempo parziale

«Dopo sette anni trascorsi come collaboratrice nel Business Support, mi sono candidata all’interno dell’azienda per una nuova ed entusiasmante posizione nell’Human Resource (HR). Al tempo stesso ho iniziato un corso di perfezionamento professionale in gestione delle risorse umane. Dal 2021 svolgo il mio nuovo lavoro come HR Manager e sono l’interlocutrice per le persone in cerca di impiego nella regione di Zurigo. Mi occupo del mio proprio settore e recluto nuovi collaboratori insieme alla linea. Con il cambio di posizione lavorativa è cambiato anche il mio luogo di lavoro. Ora lavoro infatti a Zurigo-Oerlikon e in modalità home office. E posso dire solo una cosa: compiere questo passo è stata la decisione migliore. Uscire dalla zona di comfort e avere il coraggio di imparare qualcosa di nuovo!», dichiara Mirjam. La compatibilità tra vita professionale e vita familiare è assicurata anche nella nuova posizione. Poiché può anche lavorare in remoto da casa e il tragitto casa-lavoro viene a cadere, ha ancora più tempo da dedicare ai figli.

Bisogna impegnarsi attivamente anche con un’occupazione a tempo parziale e cercare un lavoro che piaccia e dia soddisfazione.

Mirjam Lavater, HR Manager presso AXA

Occupazione a tempo ridotto E compiti impegnativi

Un grado di occupazione del 40 per cento consente a Mirjam di essere attiva nel mondo del lavoro, ma di avere comunque tempo per la vita familiare. Un’occupazione a tempo ridotto non significa però che non ci siano compiti interessanti. La HR Manager precisa: «Un grado di occupazione ridotto è possibile solo grazie al job sharing e a un team fantastico. Mi assumo la piena responsabilità del mio settore. I miei clienti e i collaboratori di AXA sanno quando sono reperibile e se i tempi stringono, ricevono una risposta in qualsiasi momento dai membri del mio team. Il mio lavoro è estremamente stimolante!»

Nonostante il grado di occupazione ridotto, svolgo un lavoro di responsabilità.

Mirjam Lavater, HR Manager

Una buona organizzazione e job sharing

Per mantenere una visione d’insieme, Mirjam è molto ben organizzata – e deve esserlo! «Il mio team ha compiti nelle stesse aree operative, quindi ci sostituiamo a vicenda anche quando siamo assenti. Tuttavia la comunicazione all’interno del team è importante, al pari della partecipazione attiva e del coinvolgimento», puntualizza Mirjam.

Mirjam Lavater è soddisfatta del proprio modello di famiglia e lavoro. E di una cosa è assolutamente certa: «Nell’azienda ci sono offerte interessanti anche per le donne che vogliono lavorare a tempo parziale. È davvero fantastico che in AXA sia così facile conciliare famiglia e lavoro!»

Ecco cosa racconta Mirjam a proposito del suo modello di lavoro

Il mio modello:

«Lavoro al 40 per cento. I miei giorni lavorativi fissi sono il martedì e il giovedì. Se occorre (ad es. per i colloqui) posso anche scambiare i miei giorni lavorativi o lavorare in un altro giorno. Funziona perché i miei figli sono a scuola tutti i giorni, per cui l’accudimento è assicurato. Devo solo organizzare il pranzo».

La particolarità:

«Ho un’occupazione a tempo ridotto, ma svolgo comunque compiti molto stimolanti e impegnativi».

Il mio vantaggio:

«Nel privato posso trascorrere molto tempo con i miei figli. L’occupazione ridotta tuttavia mi consente di tenere un piede nel mondo del lavoro e di restare professionalmente in gioco. Se lavoro più di due giorni a settimana, posso compensare i giorni lavorativi in più durante le vacanze scolastiche».

Il valore aggiunto per AXA:

«La mia motivazione! E la mia disponibilità a lavorare, se necessario, anche in giorni diversi da quelli previsti. La buona conciliabilità tra famiglia e lavoro mi consente di beneficiare di un eccellente equilibrio tra vita lavorativa e vita privata».

Il mio consiglio è:

«Bisogna impegnarsi attivamente anche con un'occupazione a tempo parziale e cercare un lavoro che piaccia e dia soddisfazione».

Articolo correlato

AXA e lei

Contatto Avviso sinistro Offerte di lavoro Media Broker myAXA Login Valutazioni dei clienti Portale officine Abbonare la newsletter myAXA FAQ

AXA nel mondo

AXA nel mondo

Restare in contatto

DE FR IT EN Avvertenze per l'utilizzazione Protezione dei dati / Cookie Policy © {YEAR} AXA Assicurazioni SA

I cookie e tool di analisi che utilizziamo ci permettono di migliorare la vostra fruizione del sito, personalizzare la pubblicità di AXA e dei suoi partner pubblicitari e mettere a disposizione funzioni social media. Purtroppo con Internet Explorer 11 non è possibile modificare le impostazioni cookie dal nostro Centro preferenze cookie. Se desiderate modificare tali impostazioni vi preghiamo di usare un browser aggiornato. Utilizzando il nostro sito Internet con questo browser acconsentite all’utilizzo di cookie. Protezione dei dati / Cookie Policy