AXA Schweiz Hauptsitz Winterthur

Foto: AXA

Risultato d’esercizio 2022: crescita in tutti i rami

23.02.2023

  • Nell’esercizio 2022 l’utile netto di AXA Svizzera è cresciuto dell’8 per cento a 812 milioni di franchi.
  • Il volume d’affari è aumentato del 3 per cento a 5,6 miliardi di franchi. 
  • Il tasso sinistri / tasso costi ha evidenziato un miglioramento, scendendo all’88,6 per cento (-2,8 punti percentuali).
  • I nuovi affari nel ramo Vita collettiva sono cresciuti del 46 per cento.
  • Le attività di gestione patrimoniale per clienti terzi hanno registrato una crescita del 7 per cento a 41 miliardi di franchi.

Fabrizio Petrillo, CEO di AXA Svizzera

«Grazie a un lusinghiero incremento del volume dei premi e a una crescita dell’utile netto, AXA Svizzera può archiviare un eccellente esercizio 2022. A questo successo hanno contribuito tutti i rami, con particolare riferimento agli ambiti operativi preferiti sotto il profilo strategico di PMI, LPP e assicurazioni complementari malattie. Il nostro eccellente risultato annuale indica che con la nostra strategia, volta a semplificare e digitalizzare con coerenza il core business e ad accrescere la fidelizzazione della clientela attraverso nuovi utili servizi supplementari, abbiamo intrapreso decisamente la giusta via».

L’utile netto è cresciuto dell’8 per cento rispetto all’anno precedente, attestandosi a 812 milioni di franchi. Questo risultato è stato possibile in particolare grazie a una buona performance nel core business delle assicurazioni danni e alla diminuzione dei grandi sinistri rispetto al 2021, caratterizzato da un picco record di eventi meteorologici avversi. Nel confronto con l’esercizio 2021 i premi lordi hanno segnato un aumento del 3 per cento a 5,6 miliardi di franchi.

Guadagni di efficienza per le attività assicurative nei rami danni

Il volume dei premi per le attività assicurative nei rami danni è cresciuto complessivamente del 2 per cento a 3,7 miliardi di franchi. Gli affari con i clienti commerciali hanno continuato a esprimere un andamento in linea con le aspettative nonostante l’elevata saturazione del mercato, con un incremento del 4 per cento a 1,9 miliardi di franchi. A questo risultato hanno contribuito in particolare l’andamento positivo dei nuovi affari nell’assicurazione contro gli infortuni e nell’assicurazione malattia collettiva, nonché una marcata crescita dei premi nell’assicurazione responsabilità civile. Negli affari con la clientela privata la raccolta premi è rimasta stabile a 1,9 miliardi di franchi. Il tasso sinistri / tasso costi è migliorato di 2,8 punti percentuali rispetto all’esercizio precedente grazie a ulteriori guadagni di efficienza e a minori oneri per sinistri, attestandosi all’88,6 per cento.

Dominique Kasper, responsabile Assicurazioni danni AXA Svizzera

«Fa molto piacere constatare che, nonostante il difficile contesto economico, siamo stati in grado di mettere a segno ancora una volta una crescita significativa come leader di mercato nel segmento delle PMI, attualmente prioritario dal punto di vista strategico. L’ulteriore sviluppo dei nostri servizi supplementari per le aziende, portato avanti con coerenza, sta inoltre dando i suoi frutti. Sono già oltre 5300 le aziende che per il personale usufruiscono della piattaforma di benefit Swibeco, e anche UPTO è riuscita ad ampliare costantemente la platea dei propri clienti grazie alla modularità della gestione del parco veicoli. Con WeCare, infine, abbiamo sviluppato una soluzione completa per la salute delle collaboratrici e dei collaboratori e siamo quindi in grado di offrire alle PMI un valore aggiunto sostenibile che spazia dalla prevenzione all’affiancamento personale, fino al reinserimento del personale. Mi rallegro inoltre per il lancio coronato da pieno successo del nostro nuovo prodotto modulare nell’assicurazione di veicoli a motore, con il quale siamo in grado di offrire ai nostri clienti una copertura assicurativa personalizzata in funzione delle esigenze individuali».


Ampio consenso per le soluzioni previdenziali AXA

Le condizioni vantaggiose delle fondazioni collettive semiautonome nella previdenza professionale continuano a riscuotere consensi sul mercato. Il volume dei premi è infatti aumentato dell’8 per cento a 770 milioni di franchi, mentre i nuovi affari (APE) sono cresciuti del 46 per cento a 655 milioni di franchi. Nella previdenza privata il volume dei premi è progredito dell’1 per cento a 1,0 miliardi di franchi, soprattutto grazie all’apprezzato prodotto previdenziale SmartFlex. I nuovi affari (APE) si sono ridotti del 5 per cento a 91 milioni di franchi rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, caratterizzato però da una crescita molto forte. SmartFlex consente ai clienti di definire individualmente il punto di equilibrio tra investimento azionario e protezione garantita, con la possibilità di adeguare tale rapporto in qualsiasi momento e senza costi aggiuntivi. L’offerta di Prevenzione e promozione salute, lanciata nel 2017 con prodotti di assicurazione complementare malattie, ha conseguito il suo risultato finora più solido: mentre la raccolta premi è aumentata del 32 per cento rispetto all’esercizio precedente attestandosi a 66 milioni di franchi, la platea dei clienti è cresciuta di oltre 37 000 assicurati.

Thomas Gerber, responsabile Previdenza AXA Svizzera

«Nella previdenza professionale abbiamo conseguito lo scorso anno il secondo miglior risultato della nostra storia in termini di nuovi affari, riconfermandoci quindi su livelli di eccellenza. Nella previdenza privata, la nostra offerta SmartFlex ha ottenuto ampi riscontri. A fine anno abbiamo sottoposto a un’incisiva rimodulazione il suo fondo focalizzato in modo specifico sulla sostenibilità, il quale punta ora in via esclusiva su aziende dichiaratamente impegnate nel conseguimento dell’obiettivo climatico delle zero emissioni nette. Una notevole crescita è stata messa a segno anche dalla gestione patrimoniale EasyInvest, lanciata nel 2021 al fine di completare in modo ideale la nostra offerta nel campo della previdenza privata. A cinque anni dal lancio, sono altresì estremamente compiaciuto del risultato record conseguito da Prevenzione e promozione salute a livello di nuovi affari».


Crescita nella gestione patrimoniale per clienti terzi LPP 

Nell’asset management è stato possibile accrescere il volume dei patrimoni amministrati per conto di clienti terzi del 7 per cento a 41 miliardi di franchi.

Daniel Gussmann, Chief Investment Officer di AXA Svizzera

«Nonostante l’impegnativo contesto di mercato siamo stati in grado di conseguire ancora una volta una crescita lusinghiera dei mandati per conto di clienti terzi. Come assicuratori e gestori patrimoniali disponiamo di un know-how pluriennale che ci consente di investire in modo sicuro e redditizio le somme relative a premi e averi di previdenza». Attuiamo un approccio d’investimento consapevole dei rischi e puntiamo con coerenza su un principio best in class indipendente per cogliere le migliori opportunità di reddito per la nostra clientela in un’ottica di lungo periodo».


Due milioni di metri quadri di biodiversità per la Svizzera

In occasione del suo 150° anniversario, nel 2025 AXA consentirà la riqualificazione, in termini di biodiversità, di circa due milioni di metri quadri di territorio in Svizzera: un metro quadro per ciascuno dei suoi clienti. L’iniziativa porta il nome di «Flora Futura» ed è una componente importante della nuova strategia climatica dell’azienda. Lo scorso anno, in collaborazione con l’agenzia ambientale «oekoskop», AXA ha già valutato varie superfici per la riqualificazione della biodiversità e avviato i primi progetti a riguardo. Ad esempio, prati e pascoli aridi improduttivi sono stati valorizzati dal punto di vista ecologico attraverso l’impiego di greggi di capre allo stato brado o con la pratica della fienagione selvatica. Ulteriori progetti prevedono la nuova piantumazione di alberi da frutto ad alto fusto, preziosi dal punto di vista ecologico, nonché la cura dei castagneti o la rinaturazione degli habitat degli anfibi. Nel corso dei prossimi anni verranno valutati nuovi progetti in via continuativa, con l’obiettivo di creare ulteriori superfici di biodiversità in tutte le regioni in un momento storico di cambiamento climatico, apportando così anche un contributo alla qualità di vita della popolazione svizzera.

Su AXA

Circa due milioni di clienti in Svizzera confidano nel know-how di AXA per quanto riguarda le assicurazioni di persone, cose, responsabilità civile, protezione giudica e sulla vita come pure per la prevenzione e promozione della salute e per la previdenza professionale. Grazie a prodotti e servizi innovativi negli ambiti mobilità, salute, previdenza e imprenditoria nonché a semplici processi digitali, AXA è al fianco dei suoi clienti come partner e con la sua promessa di marchio «Know You Can» li incoraggia a credere in se stessi anche in situazioni difficili. È questo l’obiettivo a cui lavorano quotidianamente i circa 4500 collaboratori e i 3000 colleghi della Vendita. Con oltre 340 succursali, AXA dispone della rete di distribuzione più ampia e capillare del settore assicurativo in Svizzera. AXA Svizzera fa parte del Gruppo AXA e nel 2022 ha conseguito un volume d’affari pari a CHF 5,6 miliardi.

AXA e lei

Contatto Avviso sinistro Offerte di lavoro Media Broker myAXA Login Valutazioni dei clienti Portale officine Abbonarsi alla newsletter myAXA FAQ

AXA nel mondo

AXA nel mondo

Restare in contatto

DE FR IT EN Avvertenze per l'utilizzazione Protezione dei dati / Cookie Policy © {YEAR} AXA Assicurazioni SA

I cookie e tool di analisi che utilizziamo ci permettono di migliorare la vostra fruizione del sito, personalizzare la pubblicità di AXA e dei suoi partner pubblicitari e mettere a disposizione funzioni social media. Purtroppo con Internet Explorer 11 non è possibile modificare le impostazioni cookie dal nostro Centro preferenze cookie. Se desiderate modificare tali impostazioni vi preghiamo di usare un browser aggiornato. Utilizzando il nostro sito Internet con questo browser acconsentite all’utilizzo di cookie. Protezione dei dati / Cookie Policy