AXA-ARAG lancia la consulenza giuridica online gratuita

Sulla nuova piattaforma digitale CourtCorrect è possibile richiedere informazioni giuridiche gratuite ad AXA-ARAG. In questo modo l’assicurazione di protezione giuridica intende fugare i timori legati alle questioni giuridiche e, con l’aiuto dell’intelligenza artificiale, consentire a tutti in modo rapido e semplice l’accesso al diritto. 

La consulenza legale è costosa e complicata – è questa l’opinione comunemente diffusa. Di conseguenza in caso di problemi si evita di interpellare un legale e chiedere una consulenza specifica. L’assicurazione di protezione giuridica AXA-ARAG vuole smentire questa idea dimostrando che è possibile ottenere una consulenza legale anche in modo semplice, rapido e gratuito. Per questo motivo, su una nuova piattaforma digitale sviluppata dalla start-up CourtCorrect, offre informazioni giuridiche gratuite alle persone interessate a una consulenza, con o senza assicurazione di protezione giuridica. 

Valutazione entro 48 ore

Su ch.courtcorrect.com si può segnalare il proprio caso. Sulla piattaforma i giuristi vengono supportati dall’intelligenza artificiale e dall’automatizzazione, valutano la situazione giuridica iniziale e forniscono indicazioni per risolvere il problema. Che si tratti di diritto di famiglia, di locazione, di abitazione o di lavoro, tutti gli ambiti giuridici sono coperti. L’informazione giuridica gratuita viene fornita entro 48 ore per iscritto o telefonicamente. Se le persone interessate a una consulenza desiderano usufruire poi dei servizi di AXA-ARAG, come ad esempio la negoziazione con la controparte, possono farlo a un prezzo fisso stabilito. 

Fugare i timori

«Con questa nuova offerta vorremmo agevolare l’accesso al diritto, abbattere le barriere e sfruttare in modo efficiente i vantaggi delle nuove tecnologie», spiega Jürg Schneider, CEO di AXA-ARAG. La piattaforma funzionerà inizialmente come progetto pilota fino a maggio 2022. In questa fase saranno raccolti i feedback della clientela, che confluiranno nel perfezionamento.

La visione è chiara: in futuro sarà impiegata sempre di più l’intelligenza artificiale, perché accelera in modo significativo la risposta alle domande di carattere giuridico e i clienti ricevono così un servizio ancora migliore. Come partner per il progetto è stata scelta la start-up CourtCorrect, fondata nel 2019 a Londra, che in Gran Bretagna ha già creato con successo un servizio innovativo di assistenza legale online.

AXA-ARAG Protezione giuridica SA

Con un volume di premi di 130,6 milioni di franchi e un organico di circa 240 collaboratori, AXA-ARAG è uno degli assicuratori di protezione giuridica leader in Svizzera. Società affiliata indipendente di AXA, AXA-ARAG si fa carico delle spese in casi giuridici per i suoi clienti. Avvocati, giuristi e specialisti di comprovata esperienza offrono la loro consulenza ai clienti in questioni giuridiche e li affiancano fino alla conclusione del caso.

CourtCorrect

La start-up tecnologica CourtCorrect è stata fondata nel 2019 a Londra con l’obiettivo di rendere il sistema giuridico rapido, efficiente e accessibile per tutti. Con l’aiuto dell’intelligenza artificiale e di una piattaforma digitale, CourtCorrect ha creato in Gran Bretagna un sistema giuridico online di successo. Qui possono incontrarsi utenti privati, aziende, fornitori di servizi giuridici e tribunali per risolvere i conflitti legali in modo rapido, equo e digitale.

AXA e lei

Contatto Avviso sinistro Offerte di lavoro Media Broker myAXA Login Valutazioni dei clienti Portale officine Abbonare la newsletter myAXA FAQ

AXA nel mondo

AXA nel mondo

Restare in contatto

DE FR IT EN Avvertenze per l'utilizzazione Protezione dei dati / Cookie Policy © {YEAR} AXA Assicurazioni SA

I cookie e tool di analisi che utilizziamo ci permettono di migliorare la vostra fruizione del sito, personalizzare la pubblicità di AXA e dei suoi partner pubblicitari e mettere a disposizione funzioni social media. Purtroppo con Internet Explorer 11 non è possibile modificare le impostazioni cookie dal nostro Centro preferenze cookie. Se desiderate modificare tali impostazioni vi preghiamo di usare un browser aggiornato. Utilizzando il nostro sito Internet con questo browser acconsentite all’utilizzo di cookie. Protezione dei dati / Cookie Policy