I nostri principi per la lotta contro l'abuso assicurativo

Ogni anno la riscossione indebita di prestazioni comporta danni milionari alle assicurazioni svizzere e va a gravare sui premi degli stipulanti onesti. AXA Svizzera è consapevole delle sue responsabilità per la tutela dei propri assicurati e si impegna a tutto campo contro gli abusi assicurativi.  

L’osservazione nelle assicurazioni sociali

Il Parlamento ha creato le basi legali per le osservazioni e il popolo svizzero ha espresso il proprio consenso alla legge nel novembre 2018. 

Nell’interesse di tutti i clienti irreprensibili, AXA verifica nei casi sospetti l’eventualità che si tratti di un abuso, in modo da proteggere chi paga i premi. L’osservazione è l’ultima risorsa a cui AXA ricorre qualora, in presenza di fondati sospetti, non sia stato possibile arrivare a un chiarimento mediante gli altri mezzi a disposizione. Nell’impiego di tale opzione, AXA si attiene alle condizioni quadro previste dalla legge e opera nel rispetto di rigidi principi.

Impedire l’abuso assicurativo

Si stima che gli abusi nell’ambito delle assicurazioni di veicoli a motore, viaggi, cose e responsabilità civile costino annualmente agli assicuratori svizzeri svariate centinaia di milioni di franchi. Si tratta di una somma enorme, che finisce per ripercuotersi sui premi di tutti.

Car Claims Info

Nel settore dell’assicurazione di veicoli a motore purtroppo si verificano spesso degli abusi. SVV Solutions AG gestisce la raccolta di dati Car Claims Info su incarico di tutte le compagnie di assicurazioni partecipanti. 

Nell’intento di contrastare gli abusi, i dati dei veicoli implicati in un sinistro vengono salvati in Car Claims Info. Le informazioni complete su tutti i sinistri in cui è stato coinvolto un veicolo restano a disposizione per un periodo di dieci anni. Qualora per un sinistro notificato vi fossero indizi che potrebbe trattarsi di una pretesa ingiustificata per danni già pagati da un altro assicuratore si effettuerà una verifica più dettagliata mediante Car Claims Info. Questo modo di procedere contribuisce a impedire che si verifichino degli abusi, a beneficio di chi si comporta correttamente.

Sistema di segnalazione e informazione (HIS) 

Per salvaguardare la clientela irreprensibile e difendersi meglio dalle richieste indebite di prestazioni, AXA, in collaborazione con i principali assicuratori svizzeri contro i danni, ha commissionato lo sviluppo di un nuovo sistema di segnalazione e informazione (HIS). 

Nel sistema HIS vengono registrate le persone che soddisfano uno dei dieci «motivi di notifica» espressamente definiti in modo esaustivo. Tali motivi (quali ad esempio violazione dell’obbligo di dichiarazione, evento assicurato cagionato intenzionalmente, frode assicurativa) si caratterizzano per il fatto che, nell’evenienza di sinistri futuri, giustificano un esame più approfondito del caso. Questa procedura contribuisce in misura sostanziale a riconoscere potenziali abusi assicurativi più tempestivamente e a evitarli. 

Ulteriori informazioni

Car Claims Info e HIS adempiono ai requisiti della Legge federale sulla protezione dei dati (LPD) e sono registrati come strumenti di raccolta dati presso l’Incaricato federale della protezione dei dati e della trasparenza (IFPDT). Maggiori informazioni sono reperibili direttamente presso SVV Solutions AG:

AXA e lei

Contatto Avviso sinistro Offerte di lavoro Media Broker myAXA Login Valutazioni dei clienti Portale officine Abbonare la newsletter myAXA FAQ

AXA nel mondo

AXA nel mondo

Restare in contatto

DE FR IT EN Avvertenze per l'utilizzazione Protezione dei dati / Cookie Policy © {YEAR} AXA Assicurazioni SA

I cookie e tool di analisi che utilizziamo ci permettono di migliorare la vostra fruizione del sito, personalizzare la pubblicità di AXA e dei suoi partner pubblicitari e mettere a disposizione funzioni social media. Purtroppo con Internet Explorer 11 non è possibile modificare le impostazioni cookie dal nostro Centro preferenze cookie. Se desiderate modificare tali impostazioni vi preghiamo di usare un browser aggiornato. Utilizzando il nostro sito Internet con questo browser acconsentite all’utilizzo di cookie. Protezione dei dati / Cookie Policy