Immagine: Keystone-SDA

In tutta la Svizzera le martore causano danni per 40 milioni di franchi all’anno

23.05.2022

Ogni anno vengono notificati ad AXA Svizzera circa 17 000 sinistri per danni causati dalle martore. La somma dei danni ammonta a 8 milioni di franchi all’anno. In tutta la Svizzera si aggira, in base alle stime, a circa 40 milioni di franchi. Il rischio di trovare i cavi della propria auto rosicchiati è particolarmente elevato nei cantoni Glarona, Giura, Turgovia e Sciaffusa.

Le automobili che di notte rimangono parcheggiate all’aperto sono un obiettivo prediletto delle martore, in particolare nei mesi di maggio e giugno quando il loro comportamento territoriale si fa particolarmente marcato. Purtroppo per le detentrici e i detentori dei veicoli, rosicchiare cavi e manicotti è qualcosa di intrinseco nella natura di questi mustelidi, e inoltre il vano motore di un’auto rappresenta per loro un nascondiglio ideale. In AXA Svizzera un danno causato dalle martore si aggira in media intorno ai 460 franchi. Pur essendo un importo tutto sommato accettabile, può diventare un problema se l’auto non parte più o se si rischia addirittura un incidente per un tubo dei freni danneggiato. Nel complesso 17 000 danni causati dalle martore vengono annualmente notificati ad AXA Svizzera, il che corrisponde a una somma dei danni di 8 milioni di franchi. A livello nazionale AXA stima un esborso complessivo di circa 40 milioni di franchi all’anno per questo tipo di evento.

Le martore hanno un debole per i camper

Le martore amano in particolar modo insinuarsi nei camper. «I nostri dati rivelano che i camper presentano un’incidenza quasi doppia dei danni causati dalle martore rispetto alle autovetture. Ciò dipende anche dal fatto che questi veicoli rimangono a lungo nello stesso luogo facilitando il compito ai roditori. I camper inoltre sono spesso parcheggiati in aree accessibili alle martore», afferma Fredy Egg, responsabile Sinistri presso AXA Svizzera. Nel 2017 le notifiche per danni arrecati ai camper dalle martore erano ancora 378, per poi schizzare lo scorso anno a quota 532. La ragione di questo aumento potrebbe risiedere nel boom delle vendite di questi veicoli, notevolmente aumentate durante la pandemia. 

Le regioni collinari sono le più colpite

Un’analisi relativa agli ultimi cinque anni evidenzia le regioni più esposte a questo problema: nei cantoni Glarona, Giura, Turgovia e Sciaffusa e la probabilità di subire un danno causato dalle martore è fino all’80 per cento superiore rispetto alla media svizzera.  «Le faine, la specie di martore più diffusa nell’Europa centrale, sono presenti in Svizzera solo fino alle medie altitudini. Per questo nei cantoni di montagna vivono molti meno esemplari che nelle zone di pianura», spiega Fredy Egg.

Frequenza dei sinistri nei cantoni in rapporto alla frequenza complessiva in Svizzera Fonte dei dati e diagramma: AXA. La cartina geografica mostra la frequenza dei sinistri (numero dei casi di danni causati dalle martore notificati / numero di veicoli assicurati nel cantone) per i danni causati dalle martore rispetto alla frequenza dei sinistri nell’intera Svizzera (2017-2021).

I garage sotterranei offrono la miglior protezione

Chi possiede un’auto dovrebbe, se possibile, evitare di parcheggiarla all’aperto. «La migliore protezione dai danni causati dalle martore è come sempre garantita dai garage chiusi», afferma Fredy Egg. Può essere utile anche bloccare le possibilità d’accesso al vano motore o mettere in sicurezza le parti particolarmente a rischio dell’auto. Se non li si riesce comunque a prevenire, i danni da martore sono coperti dall’assicurazione casco totale o parziale. Fra questi vi sono in particolare i danni da morsicatura e i danni consequenziali.

Protezione dai danni causati dalle martore

  • Alcuni produttori di veicoli hanno in catalogo dei dispositivi antimartora come dotazione supplementare. Mediante i cosiddetti «scacciamartore», gli animaletti vengono allontanati con un’emissione di ultrasuoni senza subire danni fisici. 
  • Cavi e manicotti possono essere inoltre protetti con l’ausilio di tubi speciali di plastica dura flessibile. 
  • Ove possibile, l’autovettura dovrebbe essere inoltre posteggiata sempre in un luogo chiuso. Se non si dispone di un garage è consigliabile parcheggiare sempre nella stessa posizione, in modo da minimizzare il rischio che più martore che si contendono il «territorio» del vano motore sfoderino i denti e danneggino quindi i cavi. 
  • Le griglie in rete metallica collocate sul suolo al di sotto del vano motore offrono una buona protezione, in quanto le martore non gradiscono le superfici traballanti.
  • È inoltre opportuno far lavare regolarmente il vano motore per rimuovere le secrezioni con cui le martore segnano il territorio e prevenire così zuffe fra rivali.

Su AXA

Circa due milioni di clienti in Svizzera confidano nel know-how di AXA per quanto riguarda le assicurazioni di persone, cose, responsabilità civile, protezione giudica e sulla vita come pure per la prevenzione e promozione della salute e per la previdenza professionale. Grazie a prodotti e servizi innovativi negli ambiti mobilità, salute, previdenza e imprenditoria nonché a semplici processi digitali, AXA è al fianco dei suoi clienti come partner e con la sua promessa di marchio «Know You Can» li incoraggia a credere in se stessi anche in situazioni difficili. È questo l’obiettivo a cui lavorano quotidianamente i circa 4500 collaboratori e i 3000 colleghi della Vendita. Con oltre 340 succursali, AXA dispone della rete di distribuzione più ampia e capillare del settore assicurativo in Svizzera. AXA Svizzera fa parte del Gruppo AXA e nel 2021 ha conseguito un volume d’affari pari a CHF 5,5 miliardi.

AXA e lei

Contatto Avviso sinistro Offerte di lavoro Media Broker myAXA Login Valutazioni dei clienti Portale officine Abbonare la newsletter myAXA FAQ

AXA nel mondo

AXA nel mondo

Restare in contatto

DE FR IT EN Avvertenze per l'utilizzazione Protezione dei dati / Cookie Policy © {YEAR} AXA Assicurazioni SA

I cookie e tool di analisi che utilizziamo ci permettono di migliorare la vostra fruizione del sito, personalizzare la pubblicità di AXA e dei suoi partner pubblicitari e mettere a disposizione funzioni social media. Purtroppo con Internet Explorer 11 non è possibile modificare le impostazioni cookie dal nostro Centro preferenze cookie. Se desiderate modificare tali impostazioni vi preghiamo di usare un browser aggiornato. Utilizzando il nostro sito Internet con questo browser acconsentite all’utilizzo di cookie. Protezione dei dati / Cookie Policy