Haus zum Falken_Vogelperspektive_Sued

Haus zum Falken: Parte la costruzione dell’edificio progettato da Calatrava a Stadelhofen

06.04.2022

Ai primi d’aprile AXA Fondazione d’investimento dà inizio alla realizzazione del nuovo edificio della «Haus zum Falken» presso la stazione di Stadelhofen. Lo stabile, progettato da Santiago Calatrava, crea un accento urbano e offre attrattive superfici destinate a negozi e uffici nonché spazio per circa 800 biciclette.

Dopo un intenso periodo di progettazione a breve saranno avviati i lavori preliminari per il nuovo edificio della «Haus zum Falken» presso la stazione di Stadelhofen. Questo permette ad AXA Fondazione d’investimento di usare il terreno di sua proprietà in modo ottimale e d’investire in un oggetto d’alto valore. «Con il nuovo edificio creiamo una forte impronta architettonica e diamo vita a superfici locative d’interesse per uffici, commerci e servizi in un punto centrale di riferimento», spiega Frederick Widl, responsabile Immobili presso AXA Investment Managers.  

La «Haus zum Falken» si fonde con l’architettura di gran pregio del quartiere di Stadelhofen

Il progetto per la «Haus zum Falken» è stato assegnato all’architetto Santiago Calatrava, che aveva già concepito la stazione ferroviaria di Stadelhofen. «Il quartiere sul lago che si estende da Bellevue a Zürichhorn negli ultimi anni è diventato un nuovo centro vitale della città. Lo spazio urbano, che comprende la Sechseläutenplatz – piazza molto frequentata – e la più tranquilla Stadelhoferplatz, si espande su una superficie delimitata da un lato dalla Opernhaus e dall’altro dalla stazione di Stadelhofen. La nuova ‹Haus zum Falken› al lato della stazione s’innesta in questo contesto e contribuisce allo spazio urbano con un tocco di elevata qualità e contemporaneità», afferma Santiago Calatrava. 

La finissima facciata scultorea del piano superiore ospiterà e collegherà alla stazione le file di edifici del quartiere. Con il forte arretramento della facciata del piano terra si viene a creare un piazzale più armonioso dominato dalla passerella che conduce al passaggio pedonale superiore. Oltre all’ampia zona per passanti, dai circostanti spazi stradali si potrà godere di viste straordinarie. Il tetto verde integrato da pannelli solari conferirà inoltre un senso di continuità ai giardini paesaggistici situati nei passaggi pedonali superiori.

Al via i lavori 

Con la costruzione dell’installazione edilizia viene predisposta la demolizione dell’edificio preesistente. In una prima fase verranno poste le condotte lungo la Kreuzbühlstrasse. Questo significa che il marciapiede che la costeggia cesserà di essere agibile sull’intera lunghezza del cantiere e sul lato delle FFS. I pedoni verranno deviati sull’altro lato della strada. L’accesso al passaggio ferroviario e ai binari delle FFS rimane invece invariato e viene solo in parte ridotto a livello della passerella. Il traffico tranviario e ferroviario resterà attivo durante tutta la costruzione. In una fase successiva si effettuerà la bonifica da sostanze tossiche dell’edificio esistente e verrà eretto un tunnel di sicurezza ad hoc lungo 70 metri, con una pedana per l’installazione che sovrasta la Kreuzbühlstrasse. La realizzazione del progetto è stata affidata ad Allreal Generalunternehmung AG. 

Durante la costruzione il vicino Mühlebachpärkli servirà da punto di smistamento. Il parcheggio per biciclette verrà pertanto chiuso e al suo posto verranno aumentati di posti a disposizione dei ciclisti nel posteggio alla Kreuzbühlstrasse. Per tutta la durata dei lavori l’intero cantiere e il posto di smistamento saranno completamente schermati da una parete. 

Le attività di costruzione saranno ottimizzate in stretta collaborazione con la città e le FFS, così da ridurre al minimo il disagio per pedoni, ciclisti e utenti dei mezzi pubblici di questo luogo di forte transito. 

Migliore accesso ai binari e riqualifica della Stadelhoferplatz

Nei sotterranei dell’edificio AXA creerà, su incarico della città di Zurigo, una stazione per biciclette distribuita su tre piani con circa 800 posti bici e accesso diretto ai binari. AXA, inoltre, compensa il valore aggiunto derivante dal piano di progettazione con un contributo pari a 1,55 milioni di franchi alla città. Questa somma servirà per la stazione delle bici; per i restanti costi di 15,2 milioni di franchi il consiglio comunale ha approvato lo stanziamento dei fondi del credito quadro biciclette. «I posti bici e un sistema di transito funzionale sono elementi importanti per il potenziamento dell’infrastruttura per biciclette», dichiara entusiasta il municipale Richard Wolff, responsabile dei lavori pubblici, «e anche la Stadelhoferplatz risulterà meno affollata». Il municipale André Odermatt, responsabile dell’urbanistica, che ha affiancato la progettazione fin dall’inizio, non nasconde la sua soddisfazione: «La facciata della ‹Haus zum Falken› dal lato della stazione verrà ridotta rispetto alla sua situazione attuale. L’ampliamento del piazzale antistante comporta una forte riqualifica del design urbano». Un ulteriore grande vantaggio, continua Odermatt, è che la carenza di spazio intorno alla passerella diminuirà e anche l’accesso ai binari verrà ottimizzato.

Tempistica 

I lavori d’installazione nella Kreuzbühlstrasse e il montaggio dell’impalcatura di protezione lungo i binari delle FFS verranno completati in estate. Solo allora sarà possibile iniziare con lo smantellamento dell’immobile esistente. Il tempo stimato per la costruzione è di circa tre anni, la conclusione dei lavori è prevista per il 2025. 

Su AXA

Circa due milioni di clienti in Svizzera confidano nel know-how di AXA per quanto riguarda le assicurazioni di persone, cose, responsabilità civile, protezione giudica e sulla vita come pure per la prevenzione e promozione della salute e per la previdenza professionale. Grazie a prodotti e servizi innovativi negli ambiti mobilità, salute, previdenza e imprenditoria nonché a semplici processi digitali, AXA è al fianco dei suoi clienti come partner e con la sua promessa di marchio «Know You Can» li incoraggia a credere in se stessi anche in situazioni difficili. È questo l’obiettivo a cui lavorano quotidianamente i circa 4500 collaboratori e i 3000 colleghi della Vendita. Con oltre 340 succursali, AXA dispone della rete di distribuzione più ampia e capillare del settore assicurativo in Svizzera. AXA Svizzera fa parte del Gruppo AXA e nel 2021 ha conseguito un volume d’affari pari a CHF 5,5 miliardi.

AXA e lei

Contatto Avviso sinistro Offerte di lavoro Media Broker myAXA Login Valutazioni dei clienti Portale officine Abbonare la newsletter myAXA FAQ

AXA nel mondo

AXA nel mondo

Restare in contatto

DE FR IT EN Avvertenze per l'utilizzazione Protezione dei dati / Cookie Policy © {YEAR} AXA Assicurazioni SA

I cookie e tool di analisi che utilizziamo ci permettono di migliorare la vostra fruizione del sito, personalizzare la pubblicità di AXA e dei suoi partner pubblicitari e mettere a disposizione funzioni social media. Purtroppo con Internet Explorer 11 non è possibile modificare le impostazioni cookie dal nostro Centro preferenze cookie. Se desiderate modificare tali impostazioni vi preghiamo di usare un browser aggiornato. Utilizzando il nostro sito Internet con questo browser acconsentite all’utilizzo di cookie. Protezione dei dati / Cookie Policy