Previdenza e protezione del rischio in un’unica soluzione Previdenza privata per collaboratori Novartis

Richiedere una consulenza previdenziale

Perché la previdenza privata è così importante? Perché dovreste iniziare a occuparvi della vostra previdenza per la vecchiaia in giovane età? Siete adeguatamente e appropriatamente protetti per i vostri progetti personali per il futuro? Vi forniamo le risposte alle vostre domande, presentiamo le informazioni importanti in modo chiaro e offriamo soluzioni previdenziali su misura per voi e adeguate alla vostra situazione di vita.

Perché la previdenza privata?

Le prestazioni obbligatorie AVS/AI e LPP del 1° e del 2° pilastro non sono generalmente sufficienti per mantenere il proprio stile di vita abituale dopo il pensionamento. Una previdenza per la vecchiaia privata (3° pilastro) garantisce in primo luogo la libertà finanziaria in età pensionabile. La soluzione previdenziale del pilastro 3a/3b vi permette inoltre di evitare lacune previdenziali nella terza età e beneficiare di diversi altri vantaggi finanziari.

Quando devo iniziare con la previdenza privata?

Come in altre situazioni vale la seguente regola: prima si fa, meglio è. Anche dei piccoli versamenti mensili negli anni generano somme ragguardevoli. La maggior parte delle persone attiva la previdenza privata non appena dispone di un reddito mensile stabile.

Perché i contributi del 1° e 2° pilastro non sono sufficienti?

È vero che la rendita AVS e della cassa pensione permettono di assicurare il proprio sostentamento durante l’età pensionabile. Tuttavia, gli importi del 1° e 2° pilastro corrispondono solo al 60% circa del reddito effettivo, mentre per mantenere il tenore di vita abituale nella maggior parte dei casi è necessario un importo pari a circa l'80% del precedente stipendio mensile. È pertanto improbabile mantenere lo stile di vita abituale e precedente con le prestazioni del 1° e 2° pilastro. 

Che cos’è il 3° pilastro?

Il terzo pilastro è uno dei componenti del sistema svizzero dei tre pilastri che consta del 1° pilastro (previdenza statale), del 2° pilastro (previdenza professionale) e del 3° pilastro (previdenza privata). L’obiettivo principale del terzo pilastro è colmare eventuali lacune previdenziali. Il sistema previdenziale svizzero suddivide il 3° pilastro in pilastro 3a (previdenza vincolata) e in pilastro 3b (previdenza libera). 

Che cos’è una lacuna previdenziale?

Una lacuna previdenziale insorge quando il reddito e le possibilità finanziarie nella vecchiaia non consentono più di mantenere il tenore di vita abituale. Come regola generale si dovrebbe avere a disposizione al mese l’80% circa dell’ultimo salario lordo. Se non si raggiunge l’80%, si parla di lacuna previdenziale.

Come riconosco una lacuna previdenziale?

Presso l’Istituto delle assicurazioni sociali cantonale è possibile richiedere una panoramica dei versamenti AVS già effettuati e delle possibili lacune previdenziali. È inoltre necessario considerare anche le prestazioni della previdenza professionale alla luce di eventuali lacune previdenziali. Per avere una visione dettagliata della propria situazione previdenziale vi consigliamo di fissare un appuntamento con uno specialista della previdenza. Potrete così appurare la vostra situazione previdenziale e valutare come prepararvi in modo ottimale alla vecchiaia a seconda della vostra situazione finanziaria personale e della vostra situazione di vita.

Come posso evitare una lacuna previdenziale?

Ci sono diversi approcci per evitare una lacuna previdenziale, a seconda del motivo per cui si verifica. Per evitare perdite di reddito a causa di invalidità o decesso, è consigliabile stipulare un’assicurazione in caso di decesso o una rendita in caso di incapacità di guadagno. Se volete assicurarvi il mantenimento dello stile di vita a cui siete abituati anche dopo il pensionamento, dovreste effettuare versamenti nel 3° pilastro (previdenza privata) oltre che nel 1° pilastro (AVS) e nel 2° pilastro (previdenza professionale) .

La nostra offerta nella previdenza privata

Domande frequenti

  • Quanto posso versare nel 3° pilastro?

    L’importo massimo deducibile fiscalmente per il pilastro 3a viene adeguato annualmente. Per gli anni 2021/22 sono stati stabiliti gli importi seguenti:

    Per i lavoratori dipendenti: massimo CHF 6883.–

    Per i lavoratori indipendenti senza cassa pensione: massimo CHF 34'416.–

  • Come posso ridurre le imposte attraverso una previdenza privata?

    La Confederazione sostiene il 3° pilastro con allettanti vantaggi fiscali. In questo modo si possono effettuare degli accantonamenti previdenziali conseguendo al contempo un notevole risparmio fiscale.

    Soprattutto il pilastro 3a viene considerato come una valida misura di ottimizzazione fiscale e quindi di risparmio.

    Vantaggi fiscali del pilastro 3a

    • Il premio annuo viene detratto dal reddito imponibile (fino all’importo massimo previsto dalla legge).
    • Nel corso della durata, i proventi (interessi ed eccedenze) sono esenti da imposte.
    • Il versamento del capitale viene tassato applicando un’aliquota speciale ridotta.

    Vantaggi fiscali del pilastro 3b

    • Sono esenti dall’imposta sul reddito le assicurazioni sulla vita con finanziamento periodico e formazione di capitale. Se le seguenti condizioni sono soddisfatte, ciò vale anche se l’assicurazione sulla vita è stata finanziata con un premio unico:
      • La polizza è stata stipulata prima del compimento del 66° anno di età dell’assicurato.
      • Al momento del versamento, l’assicurato ha compiuto il 60° anno di età.
      • Il versamento delle prestazioni assicurative avviene al più presto dopo 5 anni.
      • Stipulante e assicurato devono essere la stessa persona.
    • Nel corso della durata, i proventi (interessi ed eccedenze) sono esenti da imposte.
  • Qual’è la differenza fra il pilastro 3a e il pilastro 3b?

    Il 3° pilastro è l’ideale per risparmiare denaro e pianificare la propria previdenza. Viene fatta una distinzione tra  previdenza vincolata (pilastro 3a) e  previdenza libera (pilastro 3b):  in genere viene consigliata una combinazione dei pilastri 3a e 3b.

    • I pilastro 3a è orientato a garantire un reddito sufficiente nella vecchiaia ed è soggetto a disposizioni legali per i versamenti annui e la data del pagamento. Può essere finanziato solo con premi. I versamenti annui sono limitati per legge.  Sono deducibili fiscalmente, ma solo sino a un importo massimo e possono essere liquidati solo a determinate condizioni prima del pensionamento. I motivi che consentono una liquidazione anticipata sono, per esempio, l’acquisto di una proprietà abitativa, il trasferimento del domicilio all’estero oppure il percepimento di una rendita intera dell’AI.
    • Il pilastro 3b lascia aperte tutte le opzioni in tema di durata, beneficiari di prestazioni e ammontare dei versamenti. Può essere finanziato sia con premi che con un versamento unico. Il capitale può essere prelevato in qualsiasi momento, ma non gode, tuttavia, di nessun vantaggio fiscale.
  • Perché dovrei optare per la previdenza privata presso una compagnia assicurativa?

    Optare per il 3°pilastro presso una compagnia assicurativa significa tutelare nel contempo sé stessi e i propri cari in caso di invalidità o decesso. Inoltre la previdenza privata presso un’assicurazione impone una cadenza regolare dei versamenti sino all’età pensionabile, fatto che influisce positivamente sul capitale risparmiato e sull’effetto degli interessi composti. Nel blog Previdenza privata: banche e assicurazioni a confronto  spieghiamo le differenze nei dettagli.

Sempre al vostro fianco

Avete delle domande o desiderate una consulenza previdenziale senza impegno? Il nostro team di esperti sarà lieto di assistervi.

Fissare un appuntamento

DE FR IT EN Avvertenze per l'utilizzazione Protezione dei dati / Cookie Policy © {YEAR} AXA Assicurazioni SA

I cookie e tool di analisi che utilizziamo ci permettono di migliorare la vostra fruizione del sito, personalizzare la pubblicità di AXA e dei suoi partner pubblicitari e mettere a disposizione funzioni social media. Purtroppo con Internet Explorer 11 non è possibile modificare le impostazioni cookie dal nostro Centro preferenze cookie. Se desiderate modificare tali impostazioni vi preghiamo di usare un browser aggiornato. Utilizzando il nostro sito Internet con questo browser acconsentite all’utilizzo di cookie. Protezione dei dati / Cookie Policy