In viaggio

Furto di sci: le località più colpite

Foto: Keystone
Condividere su Facebook Condividere su Twitter ch.axa.i18.share.google Condividere su LinkedIn Condividere su Xing Condividere su Pinterest Convididere per e-mail

Dalle statistiche dei sinistri di AXA emerge che i furti di sci sono particolarmente frequenti nelle località sciistiche più amate come Davos, Zermatt e Ischgl.

Ogni inverno i clienti notificano ad AXA diverse centinaia di furti di sci o snowboard. È soprattutto nelle grandi regioni sciistiche come Davos, Zermatt e Ischgl che i ladri si mettono all’opera – sia davanti al ristorante che presso la stazione a valle, ma anche nella cantina dell’abitazione di vacanza. 

«I ladri colpiscono ovunque si presenti l’opportunità e nelle mecche dello sci con un gran numero di visitatori di opportunità, per natura, ce ne sono di più che altrove», afferma Stefan Müller, responsabile Danni materiali presso AXA.

La frequenza dei furti di sci è in lieve aumento

Se a Davos la percentuale di furti è lievemente aumentata dall’ultima analisi, a Zermatt si riscontra un leggero calo, mentre a Ischgl è stabile. Complessivamente, negli ultimi due anni la frequenza dei furti di sci a livello nazionale ha subito un leggero aumento. 

Ma cosa si può fare per prevenire un furto di sci? «La misura più semplice è depositare gli sci separatamente in diversi poggiasci. Presso le stazioni a valle o i ristoranti ad altissima frequenza è inoltre consigliabile chiudere gli sci costosi in appositi poggiasci o contenitori da sci muniti di serrature o servirsi di appositi dispositivi di chiusura», suggerisce Stefan Müller.

Un paio di sci su sette, tra l’altro, non viene rubato all’aperto, bensì dalla cantina di casa o dal garage. Pertanto, a casa le porte di cantine o garage vanno sempre chiuse a chiave.

Classifica delle 10 località più colpite dai furti di sci: 

La classifica si basa sui furti di sci e snowboard notificati ad AXA tra il 2008 e il 2019.

Chi paga quando vengono rubati gli sci?

Il furto nell’abitazione è assicurato nella copertura di base dell’assicurazione mobilia domestica. Inoltre, se il «furto semplice fuori dell’abitazione» è stato incluso nella polizza mobilia domestica, l’assicurazione paga anche per gli sci che vengono rubati durante il viaggio o nel comprensorio sciistico. Gli oggetti rubati sono assicurati al loro valore a nuovo, la franchigia solitamente ammonta a 200 franchi. 

Di quali assicurazioni hanno bisogno gli sciatori?

Assicurazione responsabilità civile privata

Uno sciatore risponde di tutti i danni che cagiona a un terzo. Ad esempio se per errore investe un’altra persona, ferendola. Proprio i sinistri con danni alle persone possono costare cari: oltre ai costi degli infortuni e alle spese di cura, in alcuni casi si deve pagare anche la perdita di salario della persona ferita, se questa diventa inabile al lavoro a causa dell’incidente. Con una polizza di responsabilità civile privata l’assicurazione si fa carico del sinistro.

L’assicurazione responsabilità civile privata interviene anche, ad esempio, in caso di danneggiamento o furto degli sci noleggiati.  Per gli sciatori, in particolare, è importante sincerarsi che la polizza copra anche i danni causati da colpa grave, altrimenti l’assicurazione può ridurre l’importo dell’indennizzo se, ad esempio, il sinistro è avvenuto mentre si procedeva a velocità eccessiva in un punto con scarsa visibilità.

Assicurazione mobilia domestica

Quando gli sci di proprietà dello stipulante vengono rubati, l’assicurazione distingue tra furto nell’abitazione e furto fuori dell’abitazione. Il furto nell’abitazione è assicurato nella copertura di base dell’assicurazione mobilia domestica. Se il «furto semplice fuori dell’abitazione» è stato incluso nella polizza mobilia domestica, l’assicurazione paga anche per gli sci che vengono rubati durante il viaggio o nel comprensorio sciistico. Nell’assicurazione mobilia domestica si applica solitamente una franchigia di 200 franchi. 

Assicurazione per attrezzi sportivi

In caso di equipaggiamento sportivo costoso, come sci e snowboard, ma anche di mountain-bike o attrezzatura subacquea, può essere utile avere un’assicurazione per attrezzi sportivi, che può essere stipulata separatamente o in combinazione con l’assicurazione mobilia domestica. Essa copre, in generale, sci, snowboard ecc. da furto, perdita e danno – sia esso causato personalmente o da terzi. L’assicurazione interviene anche in caso di rottura degli sci dopo una caduta.

Assicurazione infortuni

Quando si cade sulle piste, i costi dell’infortunio e le spese di cura vengono coperti dall’assicurazione infortuni obbligatoria o, per i bambini e coloro che non esercitano un’attività lucrativa, dall’assicurazione malattie.

Articolo correlato

AXA e lei

Contatto Avviso sinistro Offerte di lavoro Media Broker myAXA Valutazioni dei clienti Portale officine Abbonare la newsletter

AXA nel mondo

AXA nel mondo

Restare in contatto

DE FR IT EN Avvertenze per l'utilizzazione Protezione dei dati © {YEAR} AXA Assicurazioni SA

Utilizziamo cookie e tool di analisi per migliorare la navigazione sulla pagina internet e personalizzare la pubblicità di AXA e dei partner pubblicitari. Maggiori informazioni: Protezione dei dati