myAXA Login
Sicurezza e diritto

Van d’occasione per aziende: a cosa prestare attenzione all’acquisto

Condividere su Facebook Condividere su Twitter ch.axa.i18.share.google Condividere su LinkedIn Condividere su Xing Condividere su Pinterest Convididere per e-mail

Un van aziendale è ben più di un mezzo di trasporto: funge spesso da ufficio mobile e rappresenta una voce importante del capitale di un’impresa. Ecco i nostri suggerimenti per la giusta scelta di un veicolo usato.

L’investimento in un veicolo aziendale van ben ponderato. Oltre alla funzionalità, occorre naturalmente prendere in considerazione i costi. Sotto il profilo economico, l’acquisto di un veicolo usato può essere vantaggioso. Una vettura d’occasione è almeno di seconda mano, ma non deve necessariamente aver percorso molti chilometri.

I criteri chiave per l’acquisto di un veicolo d’occasione

Prima di acquistare una vettura è importante chiarirne lo scopo previsto e avere un’idea dei chilometri che percorrerà ogni anno. In previsione di un impiego limitato, il chilometraggio all’acquisto può ad esempio essere più elevato. Quando di tratta di un van d’occasione i criteri principali sono il prezzo, la prestazione del motore e i costi di manutenzione. Non vanno inoltre trascurati la dotazione di sicurezza (ABC, sensori di parcheggio ecc.), gli optional (ad es. sistema di climatizzazione, ABS, cambio automatico) e il numero di posti a sedere per l’eventuale trasporto di collaboratori e oggetti. La definizione di questi criteri vi aiuta a circoscrivere il processo di ricerca.

Non appena avete stilato un elenco dei veicoli da prendere in considerazione occorre sottoporli a controllo. Molti garage offrono questo tipo di controllo, in occasione del quale vengono esaminate tutti i componenti, quali ad esempio il telaio, i freni e l’elettronica.

Check-list per l’acquisto di un veicolo usato

Prima dell’acquisto verificate i seguenti punti:

  • Carrozzeria: il veicolo presenta tracce di ruggine? Controllate soprattutto gli ingranaggi e le portiere. Prestate inoltre attenzione alla presenza di danni dovuti a incidenti. Per legge, il precedente detentore del veicolo è tenuto a comunicare se si tratta di una vettura incidentata. Se il colore del veicolo non è del tutto uniforme, potrebbero essere stati effettuati interventi di verniciatura per coprire riparazioni rilevanti. Anche se il veicolo non è considerato incidentato, il venditore dovrebbe fare presenti piccoli danni e riparazioni.
  • Pneumatici: il battistrada deve presentare ovunque incavi di almeno 1,6 millimetri. Qui trovate ulteriori informazioni importanti  sulle basi giuridiche rilevanti in materia di pneumatici e cerchioni.
  • Fanali: verificate se funzionano.
  • Interni: controllate il funzionamento di cinture di sicurezza, serrature, tergicristalli e tutte le funzioni elettroniche.
  • Cruscotto: quando si accende il motore, tutte le spie luminose dovrebbero illuminarsi e quindi spegnersi automaticamente.

 

Giro di prova: a cosa prestare attenzione

  • Controllate se dal tubo di scarico fuoriesce fumo nero o blu. Inoltre, ascoltate attentamente se la marmitta fa rumore in fase di accelerazione.
  • Se la frizione fa rumore quando premete il pedale, potrebbe essere usurata.
  • Soprattutto nelle curve, gli assi delle ruote non dovrebbero stridere.
  • Come si comporta il volante durante il giro di prova? Se stenta a reagire, la traiettoria in corsia potrebbe essere imprecisa.
  • Testate in ogni caso anche i freni, preferibilmente su una strada lunga e diritta. Prestate attenzione a eventuali stridori o fruscii.

Verificate i documenti del veicolo.

Richiedete al venditore il libretto dei tagliandi e le ricevute di eventuali riparazioni. Vi serviranno per farvi un’idea di come è stata trattata la vettura finora e dell’eventuale necessità di riparazioni. Per tutelarvi, stipulate un contratto con il venditore.  Qui trovate un apposito modello.

Seguendo questi suggerimenti andate sul sicuro nell’acquisto di un van d’occasione e potete contenere i costi d’investimento.

Utilizziamo cookie e tool di analisi per migliorare la navigazione sulla pagina internet e personalizzare la pubblicità di AXA e dei partner pubblicitari. Maggiori informazioni: Protezione dei dati