myAXA Login
Sicurezza e diritto

Furto da parte di un ex collaboratore – chi paga?

Condividere su Facebook Condividere su Twitter ch.axa.i18.share.google Condividere su LinkedIn Condividere su Xing Condividere su Pinterest Convididere per e-mail

«Durante la notte nella mia azienda sono stati rubati vari dispositivi elettronici (beamer, laptop, iPad). Sospetto che un ex collaboratore da me licenziato si sia introdotto nell’edificio usando il codice numerico della porta d’ingresso. Purtroppo non ho prove per dimostrarlo. Nel frattempo ho provveduto a cambiare il codice di accesso. Il furto è comunque coperto dall’assicurazione di cose per imprese?» W.B., Sciaffusa

L’assicurazione di cose per imprese copre il furto di merci e attrezzature se l’autore si introduce mediante scasso in un edificio, un veicolo o un container. La copertura è operante anche se viene rapinato un collaboratore. È invece escluso il furto semplice – fattispecie che si applica al suo caso, in quanto non sono presenti segni di effrazione.

L'assicurazione per i rischi informatici copre il furto semplice

Se a complemento dell’assicurazione di cose per imprese ha stipulato anche un’assicurazione tecnica per i rischi informatici (danneggiamento dei dispositivi elettronici a seguito di caduta o crash dell’hard disk, nonché relative spese di ripristino dei dati), di norma è coperto anche il furto semplice degli apparecchi elettronici. Può quindi notificare il furto in relazione a questa assicurazione.

A voi la parola!

I nostri esperti saranno lieti di rispondere ai vostri quesiti. Una selezione delle domande ricevute sarà pubblicata in forma anonima. lamia.ditta@axa-winterthur.ch

Utilizziamo cookie e tool di analisi per migliorare la navigazione sulla pagina internet e personalizzare la pubblicità di AXA e dei partner pubblicitari. Maggiori informazioni: Protezione dei dati