AXA Logo
A casa

Ecco come navigare in rete con maggiore sicurezza

Condividere su Facebook Condividere su Twitter ch.axa.i18.share.google Condividere su LinkedIn Condividere su Xing Condividere su Pinterest Convididere per e-mail

Ormai da parecchio tempo l’Internet non è più territorio inesplorato. Sul web cerchiamo prodotti, ci presentiamo sulle piattaforme dei social media e borse del lavoro, ci incontriamo virtualmente con altre persone. Ma i dati che forniamo su di noi vengono memorizzati nella rete in maniera spesso indelebile.

È quindi consigliabile attenersi ad alcune regole di comportamento:

Foto sui social media

Le foto caricate su Internet che mostrano voi e/o altre persone in circostanze informali o sconvenienti oppure in situazioni molto private potrebbero essere viste da chiunque, ad es. anche dal vostro superiore. Per ogni foto pubblicata, riflettete quindi se può essere davvero vista da chiunque. Pensate anche ad amici e conoscenti eventualmente presenti nella fotografia.

Piattaforme per annunci di lavoro e di dating

Attenzione alle piattaforme di annunci di lavoro e di appuntamenti (dating)! In linea di principio vale il seguente criterio: vi sentite a vostro agio con l’idea che le vostre informazioni e foto possano essere viste da un vostro vicino o da estranei?

Archiviazione di dati su Internet (cloud):

non potete mai essere sicuri al 100% che terzi non autorizzati non possano accedere ai vostri dati. Per questo è necessaria un’attenzione particolare nell’upload di documenti. Le e-mail sono come le cartoline postali. Esattamente come un postino, i collaboratori del vostro provider e-mail o, in ambito aziendale, i collaboratori IT possono leggere i vostri messaggi in qualsiasi momento. Ricordatevene dunque quando inviate informazioni private.

Acquisti online

Informatevi preventivamente su termini di disdetta e possibilità di restituzione. Basta poco per sottoscrivere un abbonamento a lungo termine e con rinnovo automatico.

WLAN pubblico

quando utilizzate reti WLAN pubbliche nei bar oppure altri hotspot, consultate sempre le pagine web attraverso collegamenti HTTPS sicuri – anche se i siti sono protetti da password. I collegamenti pubblici sono di norma privi della codificazione necessaria. Per gli hacker è quindi un gioco da ragazzi accedere ai vostri dati personali.

Proteggete i vostri figli dai pericoli di Internet.

Una protezione particolare va riservata ai bambini. Informatevi per tempo circa i rischi comportati da Internet e adottate assieme ai vostri figli opportune misure cautelari.

  • Verificate e create assieme ai vostri figli i loro profili sulle piattaforme dei social media quali Facebook, Instagram ecc. e discutete con loro quali dati potrebbero risultare delicati. In seguito tenete sempre d'occhio le loro attività.
  • Le foto pubblicate in rete possono essere archiviate ovunque e ulteriormente riprodotte e diffuse. Fate capire molto bene ai vostri figli le conseguenze di una simile azione. Niente resta privato.
  • pettegolezzi postati online su scuola, insegnanti, amici e colleghi oppure posto di tirocinio arrivano presto agli orecchi di compagni di scuola, degli insegnanti o del proprio superiore. E questo può avere conseguenze di ampia portata.
  • Installate un software di protezione dei minori su tutti i computer della famiglia e utilizzate le impostazioni per la tutela dei bambini su smartphone e tablet. Questi accorgimenti possono contribuire a proteggere i vostri figli da chatroom equivoche, forum online illegali e siti pornografici o con contenuti violenti.
  • Gli acquisti online non possono essere perlopiù annullati. Spiegate ai vostri figli di non fare shopping online quando voi non siete presenti.
  • Cyber-mobbing: sensibilizzate i vostri figli a non praticare alcuna forma di mobbing. Se sono invece loro ad essere vittime di mobbing, ricercate aiuto presso centri specializzati, come il sito  147.ch.
  • Conoscenze fatte in chat: Spiegate ai vostri figli che nelle chat dietro a un presunto coetaneo potrebbe nascondersi chiunque. Quindi, mai fornire dettagli personali a estranei. E usare sempre la massima cautela se si fissa un incontro personale con una conoscenza fatta in chat!